All Around Work
Applicazioni - Servizi
 

14/02/2014

Share    

Dassault Systemes: dall’industria all’automazione del marketing

Con l’acquisizione di Realtime Technology, l’azienda conferma la sua strategia di espansione in altri mercati

È la seconda software house europea per volume di codice sviluppato, ma pochi lo sanno, e dal 2014 grazie a una strategia di espansione volta a posizionare l’azienda anche in altri mercati, Dassault Systemes inizierà a non essere più solo un importante player per le aziende che operano nell’industria manifatturiera. “Alla nostra solida competenza ingegneristica sviluppata nelle aree della realtà virtuale, del software di progettazione 3D, nelle soluzioni di 3D Digital Mockup e nel PLM da tempo stiamo affiancando esperienze e competenze di valore che ci permetteranno di andare oltre i nostri tradizionali mercati – ha raccontato Guido Porro, managing director EuroMed di Dassault Systemes. E anche i nostri interlocutori all’interno dei clienti stanno aumentando: oltre ai responsabili di progetto, di produzione e delle attività R&D, stiamo sempre di più allacciando relazioni con i chief marketing officer”.


A marcare questo cambiamento è tutta la strategia aziendale, che proprio quasi alla conclusione del 2013 ha visto Dassault Systemes sottoscrivere un accordo per l’acquisizione di una quota dell’84% in RealtimeTechnology (RTT) società di Monaco di Baviera che sviluppa software di visualizzazione 3D professionale di fascia alta, soluzioni di marketing e servizi di generazione di immagini a computer: “L’operazione punta a sfruttare le potenzialità del business in rapida evoluzione dell’automazione del marketing”. L’acquisizione porta nel portafoglio di Dassault Systemes le soluzioni DeltaGen, PictureBook, POS Configurator e altre ancora, oltre ai servizi di consulenza in ambito marketing.

Nell’operazione rientra anche la controllata Bunkspeed fornitrice di una linea di software avanzato e intuitivo per il rendering. Il portafoglio clienti di RTT comprende marchi come Hugo Boss, adidas, Airbus, Audi, BMW, Daimler, Electrolux, Eurocopter, Ferrari, General Motors, Harley- Davidson, Nissan, Porsche, The North Face, Toyota e Volkswagen. Secondo l’azienda oggi i grandi marchi chiedono di poter integrare senza soluzione di continuità attività e applicativi di progettazione 3D, marketing e vendita, per creare storie di grande impatto su tutti i canali di interazione con il mercato.

 

TORNA INDIETRO >>