Aruba VPS
Applicazioni
 

06/11/2017

Share    

La crescita digitale dell'Italia al Digital Italy Summit 2017

Dal 13 al 15 novembre a Roma i protagonisti del mondo imprenditoriale, istituzionale e accademico italiano per l'evento organizzato da The Innovation Group.

Digital Italy Summit 2017

L’Italia è un paese particolarmente complesso dal punto di vista produttivo ed economico, con differenze locali molto marcate e un tessuto industriale in cui le aziende piccole e medie giocano un ruolo importante. Questi elementi, che hanno contribuito allo sviluppo di distretti di eccellenza negli ambiti produttivi più diversi, hanno al tempo stesso determinato significative differenze nei ritmi di adozione delle tecnologie digitali più avanzate. La digitalizzazione resta però un obiettivo imprescindibile per garantire la crescita del Paese: per poterlo raggiungere è necessario coinvolgere tutte le componenti produttive e sociali, dalle aziende alle pubbliche amministrazioni, dall’università alla politica, sviluppando una roadmap concreta che tenga conto delle peculiarità dell’ecosistema Italia.

È questo lo scopo di DIGITAL ITALY SUMMIT 2017, l’evento organizzato dal 13 al 15 novembre a Roma da The Innovation Group che vedrà la partecipazione di importanti figure istituzionali e politiche, accademiche e imprenditoriali. La tre giorni prende il via lunedì 13 novembre presso la Sala della Protomoteca in Campidoglio, con gli interventi di Flavia Marzano, Assessora Roma Semplice di Roma Capitale, e Francesca Jacobone, Presidente Zètema Progetto Cultura, Advisory Board Digital Italy. A guidare i lavori è Franco Bassanini, Presidente di ASTRID. All’evento di apertura partecipano inoltre Raffaele Cantone, Presidente ANAC; Elio Catania, Presidente di Confindustria Digitale; Monica Maggioni, Presidente RAI; Antonio Samaritani, Direttore Generale AgID. 
La giornata vede inoltre la partecipazione di Carlo Calenda, Ministro dello Sviluppo Economico, promotore del piano Industria 4.0 per sostenere le imprese che investiranno in innovazione, ricerca e formazione negli ambiti e nelle tecnologie che caratterizzano la quarta rivoluzione industriale. Interverranno inoltre gli Amministratori Delegati e Alti Rappresentanti delle principali aziende italiane del settore: Silvia Candiani di Microsoft, Stefano De Santis di Hitachi Systems CBT, Lorenzo Greco di DXC Technology, Massimo Pellegrino di PwC, Stefano Pileri di Italtel, Agostino Santoni di Cisco, Fabio Spoletini di Oracle, Stefano Venturi di Hewlett Packard Enterprise Italia.

Situazione e azioni
In tale contesto Roberto Masiero, Presidente di The Innovation Group, presenta il Rapporto annuale DIGITAL ITALY 2017: Il Digitale e la forza del nostro Paese, delle sue Imprese e dei suoi Territori, edito dal Gruppo Maggioli, che fotografa la situazione italiana in tutte le sue componenti e offre stimoli alla messa in atto di azioni concrete, che prendano atto della situazione italiana e ne valorizzino le eccellenze. Questo strumento, frutto di un anno di ricerche, costituisce la base di conoscenze da cui prenderanno il via i lavori del Summit. “Il digitale è l’elemento chiave per rimettere in moto il nostro Paese, le sue imprese e i suoi territori, sulla base della loro vocazione identitaria”, commenta Roberto Masiero. “Per dare impulso allo sviluppo dell’Italia è quindi necessario definire una strategia digitale di ampio respiro ma al tempo stesso concreta, che tenga conto delle peculiarità italiane e le valorizzi. Il Rapporto annuale DIGITAL ITALY 2017 è pensato per offrire solide fondamenta a questo lavoro strategico, analizzando la situazione italiana nelle sue componenti più importanti tramite un approccio multidisciplinare, in grado di rendere conto delle molte sfumature che caratterizzano il paese e di darne al tempo stesso una visione olistica. È su queste fondamenta che puntiamo a costruire, nel corso del DIGITAL ITALY SUMMIT 2017, delle proposte concrete per guidare la strategia digitale nazionale: metteremo a sistema i saperi e le esperienze dei protagonisti e dei partecipanti – figure di primo piano dell’imprenditoria, del settore ICT, delle istituzioni e della ricerca – per capire come è possibile stimolare e guidare la trasformazione digitale delle nostre imprese, della nostra pubblica amministrazione e delle nostre stesse vite”.


Il confronto tra queste figure professionali avverrà nel corso della seconda giornata dell’evento, attraverso diversi workshop e tavoli di lavoro dedicati a temi specifici e coordinati da importanti personalità del panorama scientifico e istituzionale italiano. Le proposte emerse in questi contesti verranno poi presentate e discusse mercoledì 15 novembre in sessione plenaria, per giungere a delineare una strategia completa e concretamente percorribile per portare l’intero ecosistema nazionale a godere dei vantaggi della digitalizzazione.

 

TORNA INDIETRO >>