Dell EMC Forum
Sicurezza
 

14/06/2016

Share    

Controllo totale a San Gimignano

Un progetto che ha previsto l'implementazione di un nuovo sistema di sorveglianza nelle aree di parcheggio salvaguardando anche l'esistente.

Offrire soluzioni agili e convenienti, un customer service solido e assicurare a singoli utenti così come alle aziende una versatilità di scelta. È questo l’obiettivo che si è posta fin dall’inizio Synology, società nata nel 2000 e dedicata allo sviluppo di server Nas che siano effettivamente ad elevate prestazioni, affidabili, versatili nonché amici dell’ambiente. “Nel dettaglio mettiamo a disposizione una strada affidabile per centralizzare lo storage dei dati, semplificarne il backup, condividere e sincronizzare i file attraverso diverse piattaforme con un accesso immediato ai dati”, commenta Chloé Bordas (nella foto), Product Manager della società. 

Diverse sono le realtà aziendali di varie dimensioni che di fatto fanno uso delle sue soluzioni e tra queste c’è anche la Città di San Gimignano (Siena) che gestisce interamente i parcheggi destinati ai turisti (1000 posti) con un ‘traffico’ annuale di circa 500.000 veicoli e 18.000 bus. “Da questi numeri emerge chiara l’importanza di avere un controllo totale di tutte le aree di parcheggio a fini di gestione e sicurezza”, spiega Bordas. In precedenza San Gimignano usava due sistemi Cctv differenti, uno dedicato alla gestione della rete IP (20 telecamere) e l’altro a quella analogica (10 telecamere). Con il tempo è emerso un problema di obsolescenza e quindi di integrazione nonché di manutenzione dei sistemi. Ecco che è stato deciso di cercare una nuova soluzione mantenendo in uso il numero massimo di telecamere già presenti possibili. Dopo una fase di valutazione di diversi prodotti NVR-CCTV, è stata quindi scelta la soluzione Synology Surveillance Station che si è dimostrata compatibile con il 90% del parco telecamere esistente.

"Questo ha permesso una riduzione dei costi iniziali del nuovo sistema e quindi di recuperare risorse per l’acquisto di nuove telecamere IP con l’installazione in particolare di prodotti forniti da Axis. In generale, grazie ai nostri prodotti la città è riuscita a gestire il sistema Cctv in modo indipendente e il lavoro degli operatori ora è molto più semplice. Sono ad esempio state implementate anche tre VisualStation VS360HD, con le quali gli operatori possono gestire semplicemente il sistema e scaricare le registrazioni necessarie mentre per il reparto ICT si sono ridotti i tempi operativi da dedicarvi se confrontati con la situazione precedente", conclude Bordas.

 

TORNA INDIETRO >>