Estate 2020
Datacenter
 

13/01/2014

Share    

Compass presenta ePMP 1000 di Cambium Networks

La soluzione copre le principali bande di frequenza non licenziate impiegando la frequenze 5.x GHz ed è ottimizzata per applicazioni da esterno

I Wireless Internet Service Pro- vider (WISP) e le aziende hanno bisogno di sistemi di connettività a larga banda affidabili che possano essere installati rapidamente nell’ottica di una facile espansione della rete. Per venire incontro a questa esigenza Cambium Networks, azienda specializzata in soluzioni wireless broadband nata in seguito all’acquisizione del business WiBB (wireless broadband) di Motorola Solutions da parte di Vecotr Capital un paio d’anni fa, presenta una nuova linea di prodotti low cost ma ad alte prestazione - battezzata ePMP 1000 - che si affianca alla pre-esistente gamma di fascia alta Cambium PMP450.


La linea di prodotti Cambium Networks ePMP 1000, portata sul mercato italiano da Compass Di- stribution, VAD specializzato nei segmenti networking e security, fornisce una copertura wireless outdoor stabile per aree urbane o rurali estese. I moduli radio forniscono 150+ Mbps di bitrate e sono ideali per servire ambienti che richiedano servizi a notevole larghezza di banda come dati, video e voce verso le utenze. La soluzione, che copre le principali bande di frequenza non licen- ziate impiegando la frequenze 5.x GHz, è ottimizzata per applicazioni da esterno, offrendo collega- menti fino a 13 miglia (21km) per ogni modulo radio punto-punto o punto-multipunto con antenna integrata. Numerosi i vantaggi offerti: innanzitutto la possibilità di configurare reti sempre più com- plete preservando la consistenza e la qualità del servizio in ambienti con limiti di spettro; in secondo luogo una qualità e integrità di segnale e trasmissione adatta per il VoIP (Voice over IP), segnali video e dati; grazie ai componenti robusti, tutti testati sul campo, infine, la manutenzione è ridotta al minimo.

 

Il nuovo ePMP 1000 di Cambium Networks, insomma, può tranquillamente essere implementato per sostituire linee cablate tradizionali degli operatori TLC (Leased Line Replacement), poiché consente di instaurare rapidamente dei link sicuri di tipo building to building o sezioni di uffici distaccate (branch offices) a una frazione del costo di una linea cablata che ha canoni mensili ricorrenti onerosi.

 
TAG: Networking

TORNA INDIETRO >>