Sicurezza ICT 2019
Applicazioni - Servizi
 

29/05/2019

Share    

Cloud e sicurezza: due idee compatibili?

L’opinione di BOARD International sullo scenario del decision-making in versione SaaS.

Cloud“Negli ultimi anni il cloud si è trasformato velocemente da soluzione ‘pionieristica’ e tecnologia all’avanguardia a normalità imprescindibile. Secondo le stime più recenti, il mercato globale per le soluzioni di Cloud analytics, ad esempio, triplicherà entro il 2020, oltrepassando i 25 miliardi di dollari. Le aziende, infatti, continuano a investire in un’ampia gamma di servizi cloud, utilizzando ciascuna in media tredici applicazioni SaaS (software-as-a-service) e due IaaS (infrastructu- re-as-a-service)”.

Pietro FerrariA spiegarlo è Pietro Ferrari, Cto di BOARD International, secondo il quale ciò che invece è lenta a cambiare è la percezione delle persone che valutano o adottano soluzioni cloud quando si parla di sicurezza informatica. “Come ha scritto Tony Bradley, Contributor di Forbes, ‘Cloud e sicurezza sono in conflitto nella mente di molte persone.’ L’idea di tecnologia Cloud, infatti, si associa alla velocità e all’agilità, alla possibilità di accessi multipli dai punti più disparati del globo; laddove invece la sicurezza è tradizional- mente collegata a idee di lentezza, prudenza, riduzione dei permessi di accesso e dei rischi. Ma – continua Bradley – ‘Molto di ciò che si crede sulla (in)sicurezza del cloud è semplicemente un falso mito. Un recente report basato sull’analisi di milioni di eventi legati alla sicurezza informatica, e documentati in un periodo di oltre 18 mesi, ha mostrato che le implementazioni di public cloud sono di fatto le più sicure’”, prosegue Ferrari. Da questo punto di vista BOARD propone la sua piattaforma di decision-making come esempio di come una soluzione cloud-based possa garantire al contempo i più alti standard di sicurezza, unificando pianificazione, reporting, business intelligence e analitica predittiva in un unico prodotto.

“La versione SaaS – BOARD Cloud – si appoggia all’infrastruttura (IaaS) di Microsoft Azure. I data center di Azure hanno una copertura geografica tale da permettere a BOARD Cloud di essere compliance con le varie policy e i regolamenti locali in materia di gestione e raccolta di dati personali e finanziari, garantendo affidabilità e trasparenza. La sicurezza è parte integrante dello sviluppo, dei test e delle implementazioni delle applicazioni che si possono creare su BOARD Cloud: ec- cezionali livelli di sicurezza sono raggiunti utilizzando molteplici metodi che vanno dall’autenticazione alla criptazione, dal monitoraggio delle vulnerabilità a numerosi altri aspetti che di solito preoccupano l’utente quando si avvicina alle soluzioni cloud. BOARD, inoltre, esamina costantemente le minacce diffuse nei diversi settori industriali così da migliorare giorno per giorno le proprie policy di sicurezza informatica”, conclude Ferrari.

 

TORNA INDIETRO >>