Estate 2020
Datacenter
 

16/12/2014

Share    

Citrix e l’ambiente di lavoro di domani

La soluzione Mobile Workspaces dello sviluppatore può governare la consumerizzazione della user experience in ogni contesto B2B

Che forma avrà il luogo di lavoro, e quindi il relativo posto, anche tra soli cinque anni? Questa è la domanda che si è posta Citrix per interpretare le esigenze di oggi e quelle dei prossimi tempi delle aziende e dei loro reparti IT. Lo scenario oggi è del tutto aperto e molte ipotesi sono in campo, di sicuro però la ‘consumerizzazione’ a oggi risulta ancora un processo inarrestabile ed è quindi facile pensare che le capacità di influenzare le future modalità di lavoro saranno sempre più in mano alle singole persone che grazie alla mobility  potranno orientare le scelte delle aziende partendo dalla loro user experience. E questo non solo dal punto di vista dei device, ma anche delle applicazioni, degli ambienti operativi, delle modalità di comunicazione e collaborazione. “Da queste riflessioni siamo partiti per configurare Citrix Mobile Workspaces: un’offerta che può dare alle aziende clienti e alle loro strutture IT fin da oggi la massima apertura nella configurazione degli scenari futuri, senza imporre scelte tecnologiche vincolanti e limitate all’esistente”, racconta Benjamin Jolivet, da poche settimane nuovo country manager Citrix Italia.

La suite fornisce un accesso sicuro ad applicazioni desktop, dati e servizi, ottimizzato per soddisfare le esigenze di prestazioni e mobility di ciascun individuo che interagisca in un contesto aziendale. È in grado di distribuire desktop personali e fornisce un accesso self service alle applicazioni mobili, web e Windows e ai dati degli utenti. Inoltre supporta la gestione della configurazione del dispositivo e ne rende sicuro l’accesso remoto:  “Il risultato è un’esperienza utente dalle prestazioni elevate su qualsiasi dispositivo smartphone, tablet, notebook, pc, Mac o thin client offerta tramite network o dal cloud di un qualsiasi provider”. In questa offerta tra le tante soluzioni rientrano: GoToMeeting, che abilita la collaborazione tra utenti aziendali e le attività di supporto da qualsiasi device, compresa la videoconferenza; GoToAssist piattaforma per la gestione tout court della mobility ideata per facilitare il lavoro dello staff IT; nella stessa direzione va ShareFile che aiuta il reparto IT a offrire un servizio di condivisione sicura attraverso una logica ‘follow-me data’ e Podio, strumento social per condividere le informazioni tra colleghi. 

 

TORNA INDIETRO >>