Estate 2020
Datacenter
 

05/05/2014

Share    

Ciena, lo specialista delle reti

La società rende disponibili soluzioni unificate per gestire reti ottiche, IP e switching. La sfida del futuro è consentire di farlo direttamente dalle applicazioni.

L’industria delle telecomunicazioni negli ultimi 15 anni ha vissuto cambiamenti profondi, che gli operatori hanno affrontato in diversi modi. “La nostra scelta - commenta Roberto Strada, EMEA senior director Customer Operations di Ciena - è stata quella di restare fedeli al nostro Dna: cambiare radicalmente le economie correlate alle reti di telecomunicazione”. Nata come specialista di reti ottiche, infatti, grazie a una serie di acquisizioni - inclusa la divisione MEN (Metro Ethernet Networks) di Nortel - Ciena negli ultimi anni ha ampliato il proprio raggio d’azione, rendendo disponibili reti ottiche convergenti su tecnologia Ethernet.


“Con la nostra architettura OPn - spiega Strada - oggi siamo in grado di unificare e automatizzare reti edge, metro e core per garantire agli operatori la possibilità di adattare e scalare le proprie infrastrutture, gestire picchi improvvisi di richieste e programmare in modo intelligente le reti per supportare nuove applicazioni e nuovi servizi. Una strategia che intendiamo continuare a perseguire, grazie a ingenti investimenti in ricerca e sviluppo e strategie commerciali orientate a costruire un ecosistema sempre più solido”. Dal punto di vista tecnico, in pratica l’obiettivo è dare ai clienti la possibilità di gestire le tre tipologie di rete - ottica, IP e switching - in modo sempre più semplice, sicuro, efficace ed efficiente.


A livello commerciale, invece, l’ultima novità riguarda l’accordo siglato con Ericsson, ufficializzata a Barcellona in occasione dell’ultima edizione del Mobile World Congress. “Oltre alle reti fisse, anche quelle mobili richiedono una rete di trasporto superiore, dove la convergenza tra reti ottiche e IP gioca un ruolo di primo piano - sottolinea Strada. Grazie a questo accordo diventiamo il partner di riferimento per Ericsson per quanto riguarda la tecnologia ottica coerente”. Il know how delle due società verrà inoltre messo a fattor comune per accelerare lo sviluppo di nuove soluzioni SDN (software defined network), una delle frontiere più promettenti per l’industria di riferimento.

 
TAG: Networking

TORNA INDIETRO >>