Kyocera
Hardware
 

27/09/2016

Share    

Il caos mette a rischio la Legge di Moore

Individuata una nuova metodologia architetturale per la realizzazione dei microprocessori e consentire ai circuiti di operare in diverse modalità.

La Legge di Moore afferma che il numero di transistor presenti su un circuito integrato raddoppierà ogni due anni per stare al passo delle richieste elaborative. Un obbiettivo tradizionalmente raggiunto riducendo le dimensioni dei singoli transistor in modo tale da poterne aggiungere in quantità maggiore a ciascun chip. Un approccio che sta diventando insostenibile per cui il settore dei semiconduttori sta cercando nuove modalità per la costruzione dei chip.

In tale scenario si inserisce il lavoro di alcuni ricercatori della North Carolina State University che hanno sviluppato un nuovo circuito integrato, non lineare e basato sulla teoria del caos, che permette ai chip per computer di eseguire più funzioni con meno transistor. Tali circuiti possono essere realizzati con processo di fabbricazione ‘pronti all’uso’ e potrebbero consentire la nascita di nuove architetture informatiche che fanno più con meno circuiti e transistor.

“Stiamo raggiungendo il limite della fisica in termini di dimensioni dei transistor quindi abbiamo bisogno di una nuova strada per migliorare le prestazioni dei microprocessori”, spiega Behnam Kia, senior research scholar in physics della NC State e autore del white paper che descrive il lavoro. “La nostra proposta è di utilizzare la teoria del caos – la non linearità propria del sistema – per programmare i circuiti a transistor perché svolgano attività differenti. Un circuito a transistor non lineare contiene pattern estremamente ricchi. Pattern diversi che rappresentano funzioni diverse coesistono all’interno delle dinamiche non lineari del sistema, e sono selezionabili. Noi utilizziamo questi comportamenti per eseguire diversi compiti usando lo stesso circuito. In questo modo si ottiene di più con meno”.

In pratica il circuito a transistor può essere programmato per implementare diverse istruzioni trasformandosi in base alle diverse operazioni e funzioni da espletare.

 
TAG: PC

TORNA INDIETRO >>