Regent 2B
Sicurezza
 

04/04/2013

Share    

Boole Server presenta Secure Board

Una soluzione software pensata per la condivisione in totale sicurezza di file e documenti prodotti e utilizzati dai consigli di amministrazione

Spionaggio e hacktivismo: crescono a dismisura i pericoli nel cyber spazio e le vittime saranno sempre più le aziende e i sistemi di gestione delle informazioni riservate.
Per questo Boole Server, azienda tutta italiana che propone l’omonima piattaforma di security, ha sviluppato un’applicazione software ad hoc dedicata a proteggere il cuore delle decisioni e di tutte le scelte strategiche aziendali: i documenti prodotti e condivisi dai consigli di amministrazione e dai board.


Nasce così Secure Board, la prima applicazione software pensata per condividere in sicurezza totale file e documenti prodotti e utilizzati dai componenti del CdA, che potranno decidere in totale autonomia a chi consentire di aprire e leggere documenti riservati digitalizzati, per quanto tempo (minuti, ore, giorni), chi potrà salvarli su un pc o su una chiavetta USB e a chi sarà concesso di leggerli su device mobili.
Secondo una recente indagine svolta da Boole Server sulle aziende clienti che hanno scelto il software di data centric protection, gli utilizzatori sono per il 70% i consigli di amministrazione di società quotate in Borsa o appartenenti a gruppi industriali di rilevanza internazionale: un tool diventato di fatto un vero e proprio punto di riferimento per questo tipo di utenza.

 

Una difesa efficace contro l’insider trading
Per le aziende quotate è indispensabile proteggere tutte le informazioni privilegiate che se cadessero in mano a soggetti non autorizzati potrebbero provocare ingenti danni.
Secure Board di Boole Server consente di proteggere in maniera assoluta le informazioni, garantendo ai membri del board la totale libertà di condivisione. Quando si tratta di situazioni delicate e strategiche, come acquisizioni di marchi e società, accorpamenti industriali e change management, la sicurezza diviene argomento di centrale importanza anche nel caso di aziende non quotate.
Sono già numerose le aziende quotate come SEA (la società che gestisce gli aeroporti di Linate e Malpensa) e Fondiaria SAI, o gruppi internazionali del calibro di Barilla, dell’araba Riyad Bank, della portoghese Galp Energia o dell’indiana Piramal Healthcare, che hanno scelto il software di Boole Server per blindare le informazioni sensibili veicolate dai vertici aziendali.


“Creare una cassaforte a difesa dei documenti e delle informazioni prodotte dai CdA delle società rappresenta la vera mossa vincente in una situazione di incertezza informatica che le aziende si trovano, e si troveranno sempre più, ad affrontare - dichiara Valerio Pastore, chairman e chief software architect di Boole Server. Secure Board è la risposta di Boole Server alle esigenze delle aziende di proteggere quei binari interni sui quali scorrono le decisioni strategiche e le informazioni riservate destinate a circolare unicamente all’interno del ristretto numero di persone che compone il CdA”.

 

Un prestigioso riconoscimento

La validità della piattaforma Boole Server è testimoniata anche dai numerosi riconoscimenti ottenuti. Alla fine dello scorso anno, ad esempio, è stata proclamata vincitrice agli Internation Social Security Association Good Practice Awards 2012 per l’Asia e il Pacifico, che hanno sottolineato l’efficienza e l’efficacia amministrativa e operativa del progetto “Boole System (security file sharing and exchange)” realizzato per la Public Pension Agency dell’Arabia Saudita.
 

 

TORNA INDIETRO >>