Estate 2019
Applicazioni
 

25/09/2017

Share    

Bigdatatech 2017: your data, your creativity!

Sta per arrivare la quarta edizione dell’evento Big Data Tech. Si svolgerà il 12 ottobre a Milano, presso il Centro Svizzero.

Big Data Tech

BNova torna con l’immancabile appuntamento sui Big Data, l’evento Big Data Tech, ormai punto di riferimento per gli ultimi trend di questo settore. Quest’anno l’evento si sposta a Milano per far fronte ad una platea ancora più ampia. Per questa quarta edizione, il file rouge dell’evento sarà il concetto di creatività come bussola per i progetti BD. Molti si chiederanno quale sia il nesso tra creatività, informatica e dati. In realtà questo tipo di suggestione, risiede prima di tutto in un fattore comune: sono necessari visione ed esercizio pratico per poter leggere, nella massa informe e confusa dei dati, percorsi di senso utili sia alla comprensione dell’oggi che alla predizione del domani.

Ogni informazione ha un suo posto preciso all’interno di un progetto strutturato, un disegno definito grazie alla capacità di visione, alla creatività e alla competenza dell’artista moderno: il data scientist. Definire, all’interno di un progetto quali siano i dati importanti a livello qualitativo (small data vs big data) è senza dubbio un processo creativo supportato da tutte le competenze tecniche utili in questo tipo di attività. L’importanza dei Big Data è ormai cosa certa. È necessario a questo punto passare ad un nuovo livello di comprensione delle informazioni e per farlo è necessario concentrarsi su un nuovo aspetto: quello della visualizzazione del dato per facilitarne l’interpretazione. In 4 anni molte cose sono cambiate e ancora stanno cambiando nel mondo Big Data. Superata la fase di disseminazione della cultura del dato, entriamo adesso nella fase di raccolta dei risultati che il paradigma BD ha portato in molte aziende. Ed è proprio di questo che si parlerà il 12 ottobre. Molte aziende infatti presenteranno i risultati ottenuti dai progetti big data in ambiti come:

• Big Data, Privacy e GDPR: Un importante esponente dell’Università di Pisa ci parlerà di Big Data Analytics e delle sfide etico-legali connesse: privacy, fairness, transparency, diritto all’explaination in caso di uso di algoritmi di data mining & machine learning.

• Image & Video recognition: presenteremo una piattaforma innovativa in grado di fare ingestion, analizzare e riconoscere contenuti definiti in tempo reale da più flussi video. Una soluzione che unisce elementi classici di analisi e di recupero di informazioni multimediali con le più avanzate architetture in grado di fornire una serie di meta-tag searchable che descrivono gli oggetti identificati nelle scene video.

• L’Internet of Things: La crescita dell’Internet of Things appare oggi costante e sempre più pervasiva. Per questo, per le aziende, è importante comprendere come gestire il flusso di dati continuo che arriva da tutti gli strumenti interconnessi tra loro. L’elaborazione di questo tipo di dati è possibile solo con sistemi analitici di ultima generazione, capaci di far fronte alle loro dimensioni e alle loro caratteristiche. Si parla molto di Big Data ma nel concreto sono ancora poche le realtà che riescono a sfruttare realmente il valore dei dati: ciò significa estrarne insight strategici e non soltanto accumulo compulsivo.

• Social Marketing Intelligence: Oggi milioni di persone utilizzano sempre più frequentemente i social media, per condividere le proprie esperienze e le proprie opinioni riguardo a persone, prodotti, brand ed eventi. Ascoltare ed analizzare quello che viene detto è importante per indirizzare al meglio il proprio business. Social Listening, Account Analytics, Social Caring e CRM enrichment, Lead Generation e Sentiment Analysis; queste sono solo alcune delle possibilità offerte dalla social marketing intelligence. Ecco come iscriversi all’evento:

ISCRIVITI GRATUITAMENTE cliccando qui 

 
TAG: Big Data

TORNA INDIETRO >>