Estate 2019
Applicazioni
 

03/06/2014

Share    

ARXivar presenta IX

Un nuovo servizio per la trasformazione e la gestione delle fatture elettroniche PA

Fra poco tutte le aziende che lavorano con la Pubblica Amministrazione Centrale (scuole comprese) dovranno obbligatoriamente inviare le fatture in formato elettronico pena il loro rifiuto. L’eliminazione delle fatture cartacee rappresenta un cambiamento epocale all’interno della PA e nei rapporti tra essa e i fornitori. IX, il nuovo servizio per la gestione automatizzata del ciclo di invio, ricezione e conservazione delle FatturePA, sviluppato da
ARXivar, nasce proprio con l’intento di supportare le PA e gli operatori economici in questa importante transizione.

 

Protagonista indiscussa del nuovo processo tra PA e operatori economici è la fattura elettronica, un documento elettronico il cui contenuto è rappresentato in un file XML con una struttura certificata dal Sistema di interscambio (SdI). Scegliendo il servizio IX di ARXivar, l’unico compito dell’azienda sarà quello di emettere fattura. IX di ARXivar provvederà a trasformare la fattura da PDF in file XML e inviarla al Sistema di Interscambio, tramite servizio Sdicoop. Una volta inviata la fattura, IX si occuperà del colloquio con il Sistema di Interscambio, monitorando l’avanzamento della spedizione e gestendo le ricevute; contemporaneamente si occuperà di aggiornare i dati relativi alla fattura emessa, indicando l’esito di consegna. L’intero processo si potrà, però, ritenere davvero concluso solo con l’archiviazione tramite conservazione sostitutiva delle fatture emesse. La normativa prevede, infatti, che la fattura elettronica sia obbligatoriamente ‘archiviata’ tramite conservazione elettronica a norma.

 

Grazie al lavoro combinato del servizio IX e della soluzione ARXivar per la conservazione sostitutiva, la fattura elettronica, corredata da tutte le notifiche di consegna e alle ricevute ad essa associate, può essere portata in automatico in conservazione sostitutiva; un processo che garantisce l’autenticità e l’integrità del documento grazie all’apposizione di firma digitale e marcatura temporale.

 

TORNA INDIETRO >>