Energy Padova 2019
Applicazioni - Mercati Verticali
 

21/03/2016

Share    

Anni contati per i semafori?

Il MIT ha studiato un modello tecnologico per dimostrare come potrebbe cambiare il controllo del traffico urbano agendo sui flussi di auto e diffondendosi i veicoli autonomi.

Un’installazione del MIT Senseable City Lab nell’ambito dei sistemi di controllo in tempo reale apre le porte a una futura eliminazione dei semafori stradali. Nel dettaglio si parla di incroci intelligenti con l’orchestrazione accurata della conduzione dei veicoli sulle strade cittadine. “Immaginiamo una città senza semafori dove file di automobili riescono a fondersi in modo armonioso dall’una all’altra consentendo al traffico di fluire fluidamente tra gli incroci. Questa visione futuristica sta diventando una realtà mentre lo sviluppo di veicoli autonomi promette di rivoluzionare lo scenario della mobilità urbana”, spiegano i ricercatori sul loro sito.

Nel dettaglio, l’ottimizzazione digitale dei singoli comportamenti e la vista del traffico da una prospettiva olistica in termini di comfort, sicurezza, impatto ambientale ed efficienza stanno per accompagnare modifiche spettacolari nella vita urbana, si legge nella nota di presentazione dell'iniziativa battezzata DriveWAVE. (nella foto di seguito il confronto con la tecnologia attualmente in uso)

DriveWave

Il sistema, in breve, si occupa dell’esplorazione dei modi in cui questo tipo di controller digitale del traffico può inserirsi nelle città. È stata quindi sviluppata un’interfaccia utente speciale che permette ai visitatori di assumere il controllo dell’incrocio e dare a ciascuna persona l’opportunità di interagire attraverso una proiezione dinamica regolando il flusso dei veicoli e premendo un pulsante ‘pedoni’ per verificare come il sistema reagisce.
Dal MIT è stato anche prodotto un modello fisico illuminato dell’incrocio per dimostrare come confrontandolo con i sistemi semaforici tradizionali è possibile modificare in modo decisivo la mobilità urbana, tenendo conto dell’avvento dei veicoli autonomi.

 

TORNA INDIETRO >>