Estate 2019
Applicazioni
 

23/06/2017

Share    

Alla ricerca degli 'alt-data'

La necessità di lavorare sulle informazioni per prendere decisioni migliori sta facendo crescere il mercato per le aziende che commercializzano i propri dati.

Dati - © tostphoto - Fotolia.com

In uno scenario in cui le aziende stanno cercando di fruttare al meglio i dati e gli strumenti di analisi per prendere le proprie decisioni Forrester Research fa notare come i relativi responsabili hanno oggi il desiderio di integrare e complementare i dati già in loro possesso con altri provenineti dall’esterno. “L’81% dei decision-maker ci ha dichiarato di voler espandere la propria capacità di ricevere e ottenere nuovi dati esterni. La richiesta di dati sta esplodendo, e con tutti quanti che vanno alla loro caccia, la sfida è di trovare qualcosa di nuovo e diverso. Ossia trovare i gli ‘alt data’, i dati alternativi”, commenta sul suo blog Jennifer Belissent, Principal Analyst di Forrester.

Jennifer BelissentUn mercato che cresce
L'analista fa quindi notare come nel contempo si stia registrando un vero e proprio boom del mercato dei dati. “Nel nostro report 2017 Data and Analytics survey si evidenzia un enorme balzo in avanti nel numero di aziende che portano i propri dati sul mercato: di fatto il 48% li sta commercializzando, contro il 32% dello scorso anno. Queste nuove fonti di dati rappresentano un’enorme opportunità per ottenere un vantaggio informativo”.

Nel frattempo sono presenti sul mercato fornitori che aiutano a portare questi dati alternativi sul mercato. “Ad esempio si occupano di identificare fonti potenziali, e della collaborazione con aziende più tradizionali che hanno già disponibili grandi insiemi di dati e stanno cercando di commercializzarli. In tal senso vengono forniti servizi di preparazione, messa in produzione e promozione”.

 

TORNA INDIETRO >>