Regent 2B
Mercati Verticali
 

05/05/2015

Share    

Aikom Technology, il VAD che crede nella specializzazione

Tre le aree di business principali: apparati e sistemi radio professionali, soluzioni wireless broadband e sicurezza, tutte presidiate con brand di primo piano quali Motorola Solutions, Cambium Networks e Avigilon

Aikom Technology è distributore a valore aggiunto nato nel 2006 che, partito dal mondo delle soluzioni wireless broadband ha progressivamente ampliato il proprio raggio d’azione proponendo sistemi radio professionali e di videosorveglianza. “Siamo un team giovane e dinamico, che ha puntato da subito su un approccio al mercato fortemente orientato alla qualità”, assicura Raffaele Bianchi, sales manager della società. Una strategia che sta dando i risultati attesi, visto che Aikom è arrivata a fatturare 15 milioni di euro nel 2014, in crescita di quasi il 20% rispetto all’anno precedente. “I nostri punti di forza sono rappresentati dall’elevata qualità dei prodotti e dei servizi che offriamo ai nostri clienti, operatori di canale che vogliono differenziarsi all’interno di mercati tutti in rapida evoluzione”, prosegue Bianchi. A livello di prodotto i brand distribuiti - in particolare Motorola Solutions per quanto riguarda gli apparati radio professionali, Cambium Networks per le soluzione wireless broadband e Avigilon per la videosorveglianza - sono tutti top player nei rispettivi settori, mentre i servizi pre e post vendita sia tecnici che commerciali resi disponibili consentono ai business partner di Aikom di posizionarsi più come consulenti che come semplici fornitori di tecnologie.


Particolarmente dinamico appare in questo momento il mercato della videosorveglianza applicata al mondo enterprise dove Aikom è presente con Avigilon, un marchio che anche in Italia sta crescendo molto rapidamente. “I brevetti registrati da Avigilon in tema di gestione delle immagini, dello storage e delle videoanalisi rendono le soluzioni di questo brand particolarmente efficienti e performanti”, assicura Luca Bandini, product manager area security di Aikom. Vale la pena segnalare, ad esempio, le ultime telecamere con analisi video adattiva integrata che offrono una protezione preventiva rilevando, monitorando e classificando le persone e i veicoli sospetti mediante una tecnologia basata su modelli che permette alla telecamera di auto-apprendere la differenza tra movimenti routinari e sospetti. Altrettanto interessante appare la tecnologia Teach by Example che consente all’utente di ‘insegnare’ al sistema quali sono i comportamenti attendibili da accettare, riducendo in tal modo in maniera consistente i falsi positivi.

 
TAG: Canale

TORNA INDIETRO >>