SMART BUILDING CONFERENCE

smart-building-conference

Formula fisici

MILANO, 18/06/2019

SMART BUILDING CONFERENCE

Quando l'edificio diventa intelligente

Per informazioni: Alessia Pesce
alessia.pesce@soiel.it - 02 30453323

Con il patrocinio di


Con il contributo di


Sponsor


Expo


Contributo culturale di


Partner culturale

L'avvento dell'IoT, la presenza di sistemi digitali per la gestione 'intelligente' delle informazioni, una connettività sempre più performante e il consolidamento delle diverse funzioni impiantistiche dell’edificio su un'unica infrastruttura di rete stanno rapidamente mutando il modo di progettare, gestire e vivere gli edifici e portando alla ribalta il concetto di Smart Building o Edificio Intelligente.

Si parla di un nuovo edificio in grado non solo di operare in maniera integrata tra i vari sistemi di gestione luce, climatizzazione, videosorveglianza, controllo accessi, ecc., ma che preveda anche che i sistemi siano in grado di scambiarsi informazioni e di operare autonomamente in relazione ai parametri derivati offrendo nuovi servizi ed estendendo il proprio raggio di azione in un concetto di Smart City.
  
Se qualche tempo addietro il primo step verso la digitalizzazione della building automation (dalla cui evoluzione deriva poi lo smart building) è stato il collegamento degli impianti alla rete, il passo successivo, ottenuto ora con l'IoT, è quello di rappresentare in forma di dato, su Internet, ogni oggetto connesso – dall'apparecchio di illuminazione alla telecamera di sicurezza –  in modo da costituire una raccolta di informazioni utili per fornire nuovi servizi
  
L’ultima tappa di questo processo di rinnovamento attiene infatti alla gestione dei dati, divenuti così numerosi da rendere necessario lo sviluppo di piattaforme cloud-based in grado di tradurre questa mole di dati in informazioni utili per chi gestisce il building.

l concetto di smart building va oltre quindi le classiche aree del comfort e della sicurezza per abbracciare la gestione complessiva dell'edificio con un occhio di riguardo all'efficienza energetica, alla massimizzazione delle performance degli spazi e alla manutenzione preventiva degli impianti. 
  
Questi plus si traducono in un'ottimizzazione dei costi di gestione, in un rientro veloce degli investimenti e in un maggiore valore di mercato dell'immobile, nonchè nel rispetto degli obiettivi di sostenibilità e nel miglioramento dell'esperienza vissuta dai dipendenti o da chi semplicemente lo abita o visita. 
  
Lo smart building diventa quindi un organismo in grado di reagire puntualmente a ogni situazione rilevata, con importanti implicazioni nell'approccio alla pianificazione degli spazi e delle attività previste.
  
Il convegno con area demo Smart Building Conference, organizzato da Soiel International il 18 giugno 2019  a Milano presso l’Hotel Michelangelo, si propone di affrontare questa tematica offrendo una serie di percorsi multidisciplinari focalizzati sulle diverse aree applicative, infrastrutturali e sulle best practice che portano alla realizzazione di uno smart building in grado di soddisfare i traguardi più sopra descritti

Tra i temi al centro del convegno:
• Le nuove infrastrutture di rete a supporto degli edifici intelligenti
• I sistemi per la security e il controllo degli edifici e degli spazi pubblici
• La comunicazione integrata e la nuova distribuzione delle informazioni nello Smart Building e nelle Smart Cities
• Il comfort e il risparmio energetico
• Sensoristica - IoT - Automazione dei servizi

...e molto altro ancora!

Esperienze in differenti ambiti applicativi nel mondo del Lavoro (uffici, industrie), dell’Intrattenimento (palazzetti dello sport, teatri), della Sanità, delle Stazioni, degli Aeroporti e in ambito Residenziale.

-------------------------------------------------------

La partecipazione all'evento è GRATUITA previa iscrizione e soggetta a conferma da parte della segreteria organizzativa.

Per ulteriori informazioni commerciali è possibile scrivere a:
smartbuildingconference@soiel.it – att.ne Andrea Magni – Tel. 02 26148855

DURANTE L'EVENTO SARANNO SCATTATE FOTOGRAFIE ED EFFETTUATE VIDEORIPRESE
Con la partecipazione all'evento, il pubblico acconsente all'utilizzo delle immagini da parte di Soiel International per attività di comunicazione.
8.45 - Registrazione dei partecipanti

9.10 - Benvenuto e apertura dei lavori

9.20 - Edificio 4.0: scenari evolutivi, opportunità da cogliere e sfide da affrontare nell'universo 'smart'
L'adozione delle nuove tecnologie nel settore delle costruzioni ha un impatto diretto in termini di produttività e costi di realizzazione e gestione immobiliare e infrastrutturale. Ecco che la nuova generazione di prodotti e sistemi connessi per il building, grazie alla connettività con internet e alle diverse piattaforme tecnologiche digitali capaci di gestire tali connessioni, permettono lo sviluppo di soluzioni e servizi innovativi, in grado sia di rendere attore principale ed attivo chi "vive" l'edificio sia di proporre modelli di business evoluti, basati sulla raccolta e gestione dell'enorme mole di dati e informazioni che caratterizzano il costruito e la sua utenza, sia di contribuire all'identificazione e caratterizzazione "digitale" dell'edificio.
Andrea Natale, Rappresentante Gruppo Building, ANIE Building

9.40 - La sicurezza di beni e persone quando si parla (non solo) di edificio
Il punto di vista di un CSO di fronte al mondo degli edifici che cambiano, che diventano sempre più smart e interconnessi, e più sfidanti per poterli proteggere tramite allarmi, sistemi antincendio, di controllo accessi, di videosorveglianza e con altro ancora. Quest'evoluzione sta avvenendo anche nel dominio delle infrastrutture e dei sistemi sul campo, sempre più controllabili, misurabili e gestibili sulla base dei 'dati' che producono. E anch'essi ovviamente sono da tutelare dal punto di vista fisico, ma non solo. L'idea di protezione, le sfide da vincere e il tema dell'intelligenza da applicare secondo un determinato modello, offre tante opportunità da cogliere ma anche tematiche da affrontare.
Alessandro Manfredini, Chief Security Officer, A2A Group

10.00 - Connect-and-Protect: lo Smart Building IoT secondo HPE Aruba
L'uso diffuso dei dispositivi mobili e di sensori IoT di qualsiasi tipo all'interno dei building, consentono di raccogliere informazioni preziose per quanto riguarda la localizzazione, il tracciamento e tanto altro a livello ambientale. È sempre più importante che i dati vengono processati da soluzioni di Analytics al fine di avere un quadro preciso delle attività che avvengono all'interno del building, dei flussi di traffico, l'analisi di alcune zone al fine di prendere decisioni consapevoli e mirate, ed in modo sicuro.
Fabio Tognon, Country Manager Italy, HPE Aruba

10.20 - Smart Energy System: come la digital energy diventa concreto saving e comfort per ogni edificio
L'obiettivo è quello di dare valore economico tangibile alla tecnologia e all'innovazione nell'ambito di Smart Building e Smart Cities, per clientela, partner, comunità. Un tema dominante e decisivo per accelerare lo sviluppo del mercato. Grazie a dati e integrazione impiantistica, presenteremo le features market disruptive di questo settore, con casi di saving concreto e pay back period inferiore a 1 anno.
Raffaele Borgini, CEO, Smart Domotics

10.40 - L'edificio diventa Smart! E la Security?
Nel mondo attuale il tema della sicurezza degli spazi pubblici diventa sempre più importante e non può essere messo in secondo piano in fase di progettazione dei nuovi Smart Building.
Ma se le possibili minacce crescono esponenzialmente, dagli attacchi terroristici a quelli digitali, anche i sistemi atti a prevenirle devono stare al passo con i tempi e avere un sistema di visualizzazione delle immagini affidabile e allo stato dell'arte diventa una necessità primaria.
Luca Zaffanella, Sales Specialist, EIZO Italia

11.00 - Crea la migliore versione del tuo ufficio, ovvero come l’illuminazione connessa abilita lo smart office
Lo spazio ufficio cambia rapidamente. Agile working, team autonomi, scarsità di talenti digitali e home working sono solo alcune delle parole chiave che guidano questo cambiamento. Parallelamente, l'urbanizzazione continua a far salire i prezzi degli immobili nelle zone centrali. Nuovi concetti di ufficio, prodotti e servizi continuano a crearsi e il PropTech sta diventando un argomento sempre più importante. Ma queste nuove offerte sono effettivamente in grado di migliorare lo spazio ufficio? L'utente è soddisfatto di queste nuove configurazioni? Ha mantenuto la propria capacità lavorativa? Lo spazio disponibile è utilizzato in modo efficiente? 
A queste domande non è facile rispondere senza conoscere cosa succede all'interno dell'ufficio. I sensori integrati in apparecchi di illuminazione mobili o fissi posizionati direttamente sulle postazioni di lavoro, rappresentano la soluzione in grado di fornire feedback sull'utilizzo del posto di lavoro.
Thomas Knoop, Chief Digital Officer, Waldmann

11.20 - Coffee break e visita all'area espositiva

11.50 - Integrated smart sustainability
"Immaginare edifici sostenibili significa stabilire un legame profondo con il clima, la cultura e il contesto ambientale. Tale processo si avvicina molto di più alla complessità della natura che ad un artefatto meccanico” (M. Cucinella).
La gestione di tale complessità passa dall'integrazione di tecnologie smart in grado di offrire agli utenti una rinnovata interazione con lo spazio costruito che li circonda, aumentandone i livelli di comfort e guidandoli verso un futuro sostenibile.
Andrea Rossi, Direttore R&D, Mario Cucinella Architects

12.10 - BIM4EEB un progetto europeo di ricerca per gli Smart Building
Il BIM4EEB è un progetto realizzato in collaborazione con il Politecnico di Milano e ad altri 13 istituti universitari e centri di ricerca. Si tratta di un progetto triennale di ricerca e sviluppo sul tema BIM per l'efficientamento energetico degli edifici e nello specifico viene indicato come utilizzare una metodologia BIM per creare un Common Data Environment, un ambiente di raccolta e gestione dei dati dell'edificio in grado di migliorarne il comportamento energetico e di garantire dei risparmi significativi nella sua gestione con riferimento anche a edifici già esistenti.
Riccardo Perego, Amministratore Delegato, One team

12.30 L'efficacia dei meeting come chiave per l'innovazione
Grazie alla tecnologia, a partire dagli anni 80, la qualità della comunicazione e della collaborazione ha abilitato cicli di innovazione sempre più rapidi. Pensiamo anche solo ai miglioramenti portati dal fax prima e in misura superiore dall'e-mail poi. Si può senz'altro affermare che efficacia ed efficienza nella comunicazione sono direttamente legate alla capacità di innovazione di un'azienda. Ora come allora siamo in un momento di incredibile evoluzione tecnologica: videoconferenza, sistemi di collaboration, app di task management, lavagne interattive, sale multimediali sono solo alcuni elementi che fanno parte di questo cambiamento. Ma come assicurarsi che queste innovazioni facciano la differenza nei meeting in sede e in remoto?
Fabio Carvelli, Product Manager, Durante

12.50 -  Digitalizzazione degli spazi: Dina l'innovativa piattaforma multiprotocollo come sistema di gestione facile e sicuro del building
La rivoluzione digitale ha cambiato i modi di vivere e lavorare. Tecno, che per prima ha affrontato il tema dell’internet delle cose, ha intercettato le nuove esigenze e lanciato sul mercato la piattaforma software multiprotocollo totale DINA-Connecting Spaces pensata specificatamente per la migliore gestione degli smart building. DINA è un'app proprietaria di io.T Solutions, spin-off aziendale di Tecno dedicato all'internet of things.
Andrea Padovan, CTO, io.T Solutions – Tecno

13.10 -  Lo Smart Building deve accrescere il valore economico, ambientale e sociale dell’edificio
L'introduzione della tecnologia nell'edificio deve mettere al centro la persona.
Un sistema di monitoraggio dell'inquinamento indoor, rendendo visibili le performance di qualità ambientale, migliora la salubrità e l'esperienza degli occupanti, aumenta il valore di mercato dell'immobile e abilita modelli di business evoluti per chi costruisce servizi sulle informazioni.
Antonella Santoro, CEO, Nuvap

13.30 - Lunch a buffet e visita all'area espositiva

14.30 - L'edificio in rete. Scenario, norme, prospettive
Da luglio 2015 è cogente una norma che prevede l'infrastrutturazione digitale degli edifici nuovi e ristrutturati. Una norma voluta per accelerare il processo di digitalizzazione del Paese e per rispettare quanto previsto dall'Agenda Digitale europea, che tuttavia stenta a dare i suoi frutti. La connettività in modalità FTTH è viceversa l'unica che sarà in grado di aprire il mercato a servizi davvero innovativi, ragion per cui il tema della dotazione impiantistica degli edifici appare di rilievo strategico e deve coinvolgere l'intera filiera dell'edilizia.
Luca Baldin, Project Manager, Pentastudio e Smart Building Italia

14.50 - Il networking tecnologia abilitante per gli edifici intelligenti. Dal narrowband alla Fibra
Gli aspetti di networking e connettività sono presupposti fondamentali per la digitalizzazione degli edifici.
Le tecnologie e i prodotti di rete abilitanti per nuovi scenari e funzionalità innovative dello Smart Building dalla ultra banda larga fino al 4G narrowband (NB-IOT).
Il punto di vista e casistiche di Tiesse azienda 100% italiana che dal 1998 progetta e produce router, apparati di rete e dispositivi per M2M/IoT per il mercato business.
Vittorio Moscatelli, Direttore Commerciale, Tiesse

15.10 - Progettare e realizzare uno Smart Building: un processo complesso o complicato?
Siamo abituati a considerare quasi sinonimi gli aggettivi complesso e complicato ma in realtà definiscono entità completamente differenti.
Piega e nodo sono raffigurazioni che caratterizzano strutture profondamente differenti. Lo studio della complessità delle reti con i comportamenti macroscopici che ne derivano è ormai da decenni letteratura (tale approccio nello studio dell'Opinion Dynamic ne è un esempio eclatante). Ciò nonostante rimane la tendenza naturale a pensare che la parte più ostica di un progetto sia la sua complicatezza e non la sua complessità.
E di questo vogliamo parlare.
Emanuele Colombo, Country Manager, Reichle & De-Massari

15.30 - Coffee break e visita all'area espositiva

15.45 - Energia pulita, prodotta in maniera diffusa e gestita in maniera digitale: soluzioni per un Building sempre più Smart
L'edificio non è solo un consumatore ma può essere anche produttore di energia pulita ed economica, il cui uso può essere gestito al meglio integrando diverse tecnologie. La mobilità elettrica si connette all'edificio e beneficia quindi della gestione intelligente per aumentare la convenienza complessiva.
Fabrizio Limani, Country Manager Italy, SOLARWATT (Membro di ANIE Rinnovabili)

16.05 - Il ruolo chiave dell'installatore professionale nella filiera della sicurezza
L'installatore di sicurezza è la figura chiave nel rapporto fra l'utente e la tecnologia dei sistemi di sicurezza e deve possedere requisiti di etica comprovata, conoscenza delle norme di settore e competenze tecniche che gli consentano anche l’integrazione con i sistemi più evoluti di building automation.
Individuare i veri professionisti non è però sempre così facile.
Simone Fogazzi, Consigliere Nazionale, AIPS

16.25 - Chiusura dei lavori

Location: Hotel Michelangelo
Indirizzo: Piazza Luigi di Savoia, 6
CAP: 20124
Città: Milano (MILANO)
Sito web: https://www.michelangelohotelmilan.com/

L'Hotel Michelangelo si trova in Piazza Luigi di Savoia n.6. Accanto alla Stazione Centrale di Milano. Grazie gli ottimi mezzi pubblici e alla vicinanza con la Metropolitana è possibile raggiungere facilmente qualsiasi punto della cittá.

L'Hotel Michelangelo dispone di un ampio centro congressi attrezzato con le migliori tecnologie del settore.

A.I.P.S.

A.I.P.S. è un'associazione priva di finalità di lucro, nata nel 1998, che riunisce in Italia le aziende che si occupano prevalentemente di installazione e manutenzione di apparecchiature e sistemi di sicurezza.
Fra i suoi obiettivi ci sono la promozione della formazione, l'aggiornamento normativo e l'osservanza dell'etica professionale, divulgando la cultura della sicurezza.
Le aziende aderenti impiegano complessivamente circa 1250 addetti, muovendo un volume di affari superiore ai 100 milioni di euro/anno e un parco clienti con impianti professionali installati di oltre 200.000 unità.
I settori di attività delle Aziende Socie A.I.P.S. sono: allarmi antintrusione e rapina, videosorveglianza, controllo accessi e automatismi, antincendio, domotica, ITC, protezioni passive: porte blindate, casseforti, ecc.

A.I.P.S. supporta le Aziende Associate:
- organizzando corsi formativi tecnici e normativi
- inviando newsletter con le più importanti notizie di settore
- fornendo assistenza in materia fiscale e normativa
- fornendo consulenza specifica tramite il legale dell'Associazione
- promuovendo la comunicazione interna fra le aziende Socie
- mettendo a disposizione una modulistica standard: dal foglio di sopralluogo alla dichiarazione di conformità
- favorendo la conoscenza delle norme CEI ed UNI di settore
- diffondendo la cultura della sicurezza
- collaborando con istituzioni, enti pubblici e privati ed associazioni, nell'interesse della categoria
- promuovendo la Certificazione da parte di ente terzo
- stipulando convenzioni in favore degli Associati.

A.I.P.S. - Associazione Installatori Professionali di Sicurezza
Sede nazionale:
Via Medaglie d'Oro 36 -32100 Belluno
C.F. 93027540256 
Tel. 0437.30293 fax 0437.1830202
www.aips.it
segret@aips.it

ANIE Building
Federazione ANIE che tramite le proprie 14 associazioni rappresenta i 4 mercati strategici per l’Italia (industria, building, energia e infrastrutture-trasporti), è  una delle più importanti organizzazioni Confindustriali. Con oltre 1.300 aziende associate e circa 468.000 occupati, è portavoce dei settori più tecnologicamente avanzati tra i comparti industriali italiani ed è espressione di un fatturato aggregato di 78 miliardi di euro (di cui 30 miliardi di esportazioni).
ANIE rappresenta un ecosistema di aziende virtuose basti pensare che le realtà aderenti investono in Ricerca e Sviluppo il 4% del fatturato (contro l'1% della media del settore manifatturiero italiano), rappresentando il 30% dell'intero investimento in R&S effettuato dal settore privato in Italia.
ANIE non è solo un’associazione di imprese. ANIE è un Sistema in grado di fornire ai suoi associati il supporto per lo sviluppo e la crescita sui mercati tradizionali e su quelli nuovi ed attrattivi, di aumentare la competitività delle imprese associate e delle imprese clienti, anche attraverso la partecipazione ai processi di normazione tecnica a livello nazionale ed internazionale, ad una  intensa attività di relazioni istituzionali (in Italia e in Europa)  e infine ad una offerta di servizi a valore aggiunto (Internazionalizzazione e Formazione).
ANIE è socio fondatore di CEI con cui, attraverso la partecipazione ai lavori dei Comitati Tecnici, partecipa attivamente alle attività di standardizzazione tecnica per tutti i suoi comparti e di IMQ, Ente di certificazione leader in Italia e in Europa che opera nei principali settori industriali dei servizi e del manifatturiero.
Attraverso ANIE Servizi Integrati, offre alle imprese associate e a tutta la filiera, percorsi formativi specializzati e una formazione manageriale, con l’obiettivo di trasferire alle aziende le necessarie competenze. Quest'anno, forte del proprio know-how e delle collaborazioni instaurate con un network di partner strategici, ha dato vita alla prima edizione del master “ANIE per Industria 4.0” realizzato attraverso un ciclo di seminari formativi pensati con l’obiettivo di approfondire le principali soluzioni tecnologiche, gli aspetti fiscali, normativi e di business che le imprese si trovano a gestire per adeguarsi all'evoluzione industriale in atto e rimanere competitive sia a livello nazionale che internazionale. Tale esperienza verrà rilanciata nei prossimi mesi ponendo al centro del percorso formativo il “building 4.0”.

ANIE Rinnovabili
ANIE Rinnovabili lavora ogni giorno per costruire la filiera industriale del settore delle fonti rinnovabili elettriche. In essa confluiscono infatti imprese che costruiscono componenti altamente tecnologiche ed innovative e le distribuiscono, progettano e realizzano e gestiscono e manutengono con le tecniche più all’avanguardia gli impianti e produttrici di energia green. ANIE Rinnovabili è l’associazione che rappresenta i comparti del fotovoltaico, eolico, idroelettrico, solare termodinamico, biomasse e geotermoelettrico e i sistemi di gestione efficiente dell’energia quali lo storage, ponendosi sempre come interlocutore che indirizza e promuove iniziative in Italia e all’estero volte allo sviluppo del settore della generazione distribuita green secondo i migliori standard di qualità e performance e alla riforma di un mercato elettrico a misura di FER per offrire alla rete elettrica quella flessibilità di cui ha bisogno per il funzionamento in sicurezza. La sempre maggior diffusione della generazione distribuita da fonte rinnovabile e dei sistemi di accumulo sul territorio nazionale, le future smart energy community e i nascenti aggregatori del mercato elettrico necessiteranno sempre più di una gestione digitalizzata e automatizzata per rispondere alle esigenze di operatività in tempo reale cui saranno responsabilizzati. ANIE Rinnovabili spinge molto sull’integrazione delle tecnologie a basso impatto ambientale, considerando strategico lo sviluppo integrato delle proprie tecnologie con quelle delle rinnovabili termiche e dei trasporti, come ad es. le pompe di calore elettriche e la mobilità elettrica. ANIE Rinnovabili è molto propositiva in ambito normativo e regolatorio sulle tematiche di gestione smart dell’energia elettrica grazie al know-how, alla competenza ed alla esperienza delle aziende associate, fornendo a istituzioni e agli stakeholder del mercato un contributo essenziale allo sviluppo del settore.

Durante

Dal mondo delle telecomunicazioni, in cui è nata l’azienda, Durante si è estesa verso la tecnologia e il digitale per fornire software di collaborazione, sistemi di videoconferenza, ambienti multimediali e soluzioni integrate per migliorare e semplificare processi come l’accoglienza, l’accredito o il supporto remoto.

Durante in numeri:
3000+ end point di videoconferenza gestiti nel mondo
200+ certificazioni personali
20+ certificazioni/partnership di classe A con top vendor
AAA rating bancario
Oltre 57 anni di storia
Oltre 30 anni di servizio assistenza 24/7 anche attraverso presidi on-site

Digiwhile è la divisione di ricerca e sviluppo di Durante che, tra i vari prodotti ha realizzato Space Booking, la suite per la prenotazione, gestione e controllo delle sale riunioni che integra il mondo fisico delle sale con gli scenari multimediali, i controlli audio/video, la videoconferenza e la prenotazione degli spazi. Altra soluzione di casa Digiwhile è Easy Visit, il software di visitor management che consente, tra le varie funzioni, di eliminare il registro cartaceo dalle reception e velocizzare il processo di accoglienza degli ospiti.

I Plus di Durante
- Integrazione tra Design e Tecnologia
- Integrazione tra device di vendor diversi
- Immediatezza d'uso delle soluzioni
- Ideazione concept per il cliente
- Soluzioni on-premise / on-cloud / Hybrid
- Adozione delle tecnologie più innovative
- Consulenza, progettazione, installazione
- Assistenza telefonica, in video, online, on-site 24/7

Durante

Via Prealpi, 8
20032 Cormano (MI) Italy
Tel. +39 02663291
Fax +39 02663299
E-mail: info@durante.it - marketing@durante.it
Website: www.durante.it


EIZO

EIZO – Soluzioni di visualizzazione esclusive
EIZO sviluppa e produce dal 1968 soluzioni di visualizzazione dalle prestazioni superiori e funzionalità ineguagliabili, con una strategia chiara e coerente: la ricerca della massima qualità, affidabilità ed ergonomia.In questo modo EIZO, che in giapponese significa "immagine", riesce a offrire monitor dalle prestazioni superiori e funzionalità ineguagliabili per svariati ambiti verticali tra cui trading room, uffici e centri ospedalieri.Il moderno centro di ricerca e sviluppo in Giappone garantisce innovazione continua e costante aggiornamento dei prodotti. Grazie ad un controllo completo della linea produttiva, i monitor EIZO raggiungono livelli di massima affidabilità e sono adatti ad un utilizzo intenso per molti anni. Solo ponendo attenzione al minimo dettaglio possiamo offrire fino a 5 anni di garanzia.

EIZO – Soluzioni per gli Smart Building
All'interno della gamma EIZO, ampio spazio è occupato dalle linee FlexScan e DuraVision, ed entrambe hanno caratteristiche di innovazione che ben si addicono con i temi di Smart Building e Smart Office.
Per EIZO, come per voi, quello che conta è il risultato. Proprio per questo ci impegniamo a produrre il monitor ideale per ogni ambiente di lavoro. 
Il nostro obiettivo è fornire strumenti di lavoro confortevoli e facili da usare, in rispetto dei principi ergonomici tipici delle postazioni e degli ambienti SMART.
Ergonomia e benessere sono concetti a cui EIZO presta la massima attenzione. 
Nello specifico i monitor EIZO offrono:
- Regolazione delle luminosità automatica in funzione della luminosità ambientale
- Ergonomia dello stand regolabile in altezza, inclinazione e rotazione
- Pannelli opachi per garantire la massima visibilità in ogni occasione
- Regolazione automatica delle modalità colore
- Angolo di visualizzazione di 178°
- Design zero cornice
Tutto ciò, oltre garantire il massimo comfort della propria postazione di lavoro, permette anche un risparmio sui consumi in rispetto ai temi della green economy.

EIZO – Soluzioni Smart anche per la Video Security
Come ampiamente sottolineato la filosofia di EIZO tende a raggiungere il massimo livello qualitativo offrendo prodotti allo stato dell’arte tecnologico.
E nel mondo attuale, dove la sicurezza degli spazi è diventata di primaria importanza, anche le tecnologie nate per difenderci da possibili pericoli devono essere sempre aggiornate e il più possibile al riparo da possibili guasti o attacchi esterni.
In questo senso EIZO offre soluzioni per control room all'avanguardia sia dal punto di vista della qualità di visualizzazione che della facilità di gestione.
Nella videosorveglianza, l'uso del computer è spesso non completamente sicuro o risulta difficile per motivi di spazio.
Per queste particolari esigenze, EIZO offre diverse soluzioni: dai monitor IP Decoder con funzioni integrate di ottimizzazione dell'immagine al box decoder IP di massima flessibilità che può essere utilizzato in combinazione con un gran numero di monitor.
Fino ad oggi la trasmissione di immagini dalla telecamera IP al monitor di videosorveglianza rimane particolarmente complessa e richiede un PC con determinati software e periferiche per garantire che il segnale della telecamera IP possa essere elaborato con accuratezza. Ciò comporta notevoli spese per licenze software, la necessità di una protezione antivirus e una costante manutenzione del sistema, nonché attrezzature hardware che richiedono più spazio e ulteriore cablaggio.
Con un approccio molto più ordinato e meno complesso, i monitor IP decoder di EIZO offrono una soluzione di moderna concezione che fornisce il collegamento diretto alle telecamere IP in rete. La gestione dei monitor avviene in maniera confortevole mediante l'interfaccia web o l'interfaccia API integrato nel sistema VMS che consente al contempo di controllare le telecamere di sorveglianza IP.  I monitor IP decoder sono dotati di varie funzioni di ottimizzazione delle immagini (ad esempio per una resa ottimale in aree particolarmente scure e buie come garage sotterranei).
Grazie a tecnologie come USB-C, Display Port Daisy Chain e Design Zero Cornice, inoltre, è possibile creare video wall e postazioni multi-monitor in maniera semplice ed al passo con le nuove tecnologie, risparmiando sui tempi di installazione e non dovendo più gestire una miriade di cavi.
E con il Software proprietario EIZO, disponibile gratuitamente, ogni monitor è gestibile centralmente ed in modo sincronizzato.

EIZO Europe GmbH
Via Torino 3/5, 20814 – Varedo (MB)
Tel - 0362 169 5250
info.IT@eizo.com
www.eizo.it

 


HPE Aruba

HPE Aruba, divisione networking di Hewlett Packard Enterprise, è produttore leader di soluzioni di rete di nuova generazione per aziende di ogni dimensione a livello mondiale. La compagnia offre soluzioni IT che consentono alle aziende di servire la nuova generazione di utenti mobile che si avvalgono di app basate sul cloud per ogni aspetto della propria vita professionale e personale.

L'ambiente di lavoro si è evoluto, diventando sempre più interattivo e digitalizzato. I nuovi trend tecnologici, come l’IoT, cloud computing, smart building systems hanno cambiato drasticamente nell'ambiente di lavoro. A tal proposito per ottenere uno spazio di lavoro sempre più intelligente e digitale, HPE Aruba è in grado di offirire un portafoglio di soluzioni wireless e cablato integrato, con innovazioni di punta in fatto di gestione della rete, sicurezza e analisi.

Vista l’importanza di riuscire a capitalizzare le opportunità offerte dall’edge, per le imprese è essenziale assicurarsi di disporre della giusta infrastruttura di rete. Devono preparare la loro infrastruttura IT per la prossima grande transizione tecnologica, assicurandosi di poter rispondere rápidamente all’esigenza di continuità operativa e resilienza di fronte a eventi imprevisti.
È qui che entra in gioco Aruba ESP (Edge Services Platform).
Si tratta della prima piattaforma del settore basata sull'IA progettata per unificare, automatizzare e proteggere l’edge. Aruba ESP coniuga AIOps, sicurezza Zero Trust e un’infrastruttura unificata, con flessibilità finanziaria e di consumo per consentire all’IT di:
• Identificare e risolvere le problematiche rapidamente, prevenendo i problemi prima che abbiano ripercussioni sul business.
• Proteggere contro minacce sofisticate provenienti da un perimetro di sicurezza evanescente.
• Monitorare e gestire migliaia di dispositivi cablati, wireless e WAN in campus, filiali, data center o ambienti di telelavoro.
• Distribuire rapidamente servizi di rete su vasta scala per supportare le mutevoli esigenze aziendali.
• Consentire continui investimenti nell’infrastruttura a fronte dell’incertezza finanziaria.

HPE Aruba inoltre sta rivoluzionando il networking creando soluzioni pronte per sviluppatori e partner, quali: 
- Controller Aruba: I Mobility Controller di Aruba offrono una progettazione di rete centralizzata che include servizi IP, controlli di sicurezza, controlli delle procedure e piattaforme app-aware.
- Switch Aruba: i migliori del settore e garantiscono prestazioni ed affidabilità eccezionali all'interno di un mobile-first campus, offrendo connettività ad alta velocità.
- Aruba OS: il sistema operativo di tutti i LAN wireless controller-managed, offre estese tecnologie e capacità integrate e un'ampia gamma di servizi campus mobility. 
- Access Point- Gestione di rete Aruba: con questa soluzione HPE Aruba offre la migliore soluzione per le connessioni Wi-Fi a tutti i dispositivi.
- Aruba Central – permette ai clienti di monitorare, gestire i problemi, approvvigionare e configurare le reti interamente sul cloud.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito di HPE Aruba
https://www.arubanetworks.com/it/

Per notizie in tempo reale, è possibile seguire HPE Aruba su Twitter e Facebook, per informazioni tecniche sulla mobility e sui prodotti HPE Aruba, visitare il Social Airheads su http://community.arubanetworks.com

Hewlett Packard Enterprise
Via Giuseppe Di Vittorio, 9
20063 - Cernusco sul Naviglio (Milano) Italia
Tel. Vendite: 800-12-63-47
Supporto: +39 02-38-591-212


io.T Solutions - Tecno
Tecno, attraverso le proprie sedi di Milano, Parigi, Londra, Madrid, New York, Dubai, Varsavia, Tunisi, Seul è leader nella realizzazione di progetti unici sia sotto il profilo estetico che per caratteristiche tecniche. La sua expertise è scelta da architetti e contractor per la gestione di cantieri di medie e grandi dimensioni a livello internazionale. 
Con una storia iniziata nel 1953, Tecno integra la cultura artigianale con le logiche industriali, la conoscenza dei materiali e l’innovazione dando vita ad architetture d’interni distintive e a prodotti diventati icone del design, mantenendo su ogni scala la promessa di qualità e performance.
Oggi, con una lucida visione del contemporaneo, Tecno implementa le potenzialità del digitale e introduce arredi intelligenti e connessi, portando per prima l’Internet delle Cose nel mondo dell’ufficio e lanciando sul mercato lo spin-off aziendale io.T Solutions. Nata nel 2017 dalla partnership tra Tecno e Teoresi, io.T Solutions è una società dedicata allo sviluppo di soluzioni tecnologiche legate al segmento dell’Internet delle Cose.
Tra i riconoscimenti, Tecno ha ricevuto cinque Compassi d’Oro ADI, di cui uno per “la qualità culturale espressa nei sistemi di prodotto e nei segni grafici”.
Interventi progettuali quali il Parlamento Europeo a Bruxelles, l’aeroporto di Schiphol ad Amsterdam, il British Museum a Londra, il nuovo Palazzo di Giustizia a Parigi e uffici come le sedi di Bulgari, Moleskine e National Bank of Kuwait, sono solo alcuni tra i progetti speciali realizzati dall'azienda.

Tecno spa
Anno di fondazione: 1953
Missione: Realizzazione di architetture di interni per ambienti di lavoro e spazi collettivi. Progettazione e produzione di arredi per uffici, case ed aree ad alta frequentazione.

Sede Legale: Piazza XXV Aprile 11 - 20154 Milano Italia

Direzione Generale:
via Milano 28 - 22066 Mariano Comense (Co) Italia
T +39 031 75381 
F +39 031 7538 220

info@tecnospa.com
www.tecnospa.com

Presidente e CEO: Giuliano Mosconi

Filiali: Milano, Londra, Parigi, New York, Madrid, Dubai, Varsavia, Seul, Tunisi

LENOVO

Lenovo (HKSE: 992) (ADR: LNVGY) è una società da 50 miliardi di dollari US che fa parte della classifica Fortune 500, con 57.000 dipendenti e attiva in 180 mercati nel mondo. Con l'ambiziosa visione di portare a tutti una tecnologia più intelligente, Lenovo sviluppa tecnologie che possono cambiare il mondo e creare una società digitale più inclusiva, affidabile e sostenibile. Progettando e costruendo il portfolio di smart device e infrastrutture più completo al mondo, Lenovo sta avviando un'epoca di Intelligent Transformation – in grado di offrire esperienze migliori e nuove opportunità per milioni di clienti nel mondo.

In particolare, Lenovo Integrated Solutions Group (ISG) – il più grande provider di supercomputer della classifica globale "TOP500" – è da tempo leader in termini di soddisfazione dei clienti e affidabilità dei server x86. Il portfolio include server, soluzioni di edge computing, storage convergente e iperconvergente, networking, software e servizi. Lenovo ISG mira ad affermare la propria leadership nel data center dando priorità alla soddisfazione del cliente e all'innovazione e impegnandosi a fornire prestazioni all'avanguardia per essere il partner più affidabile al mondo.

Il team di Lenovo Integrated Solutions Group è motivato dal lavoro che gli scienziati fanno ogni giorno nella ricerca pionieristica per risolvere le più grandi sfide dell'umanità, e mira a dar loro le risorse per portarla al successo.

LENOVO Italia
Via San Bovio, 3
20090 SAN FELICE - Segrate (MI)

www.lenovo.com/it


MC A - MARIO CUCINELLA ARCHITECTS
"Concepiamo e realizziamo progetti di architettura e design che, attraverso lo sviluppo della ricerca, l'utilizzo delle tecnologie più innovative e il talento dei professionisti, tende a un ideale di qualità architettonica che integra la sostenibilità ambientale, l'etica nei comportamenti e l’impatto sociale positivo." (Mario Cucinella)

Lo studio con base a Bologna e New York, si avvale di un team internazionale composto da novanta collaboratori tra architetti, ingegneri, grafici, modellisti e ricercatori.
Fondato nel 1992 a Parigi e successivamente nel 1999 a Bologna, lo studio possiede una solida esperienza nella progettazione architettonica che integra strategie ambientali ed energetiche, avvalendosi di un dipartimento di R&D interno, che porta avanti le ricerche sui temi della sostenibilità secondo un approccio olistico.

La cura e la professionalità di MC A tocca ogni fase e ambito del processo dalla progettazione architettonica in maniera integrata e coordinata con le altre discipline. La progettazione con la piattaforma BIM viene sviluppata internamente grazie a un team di BIM Manager e BIM coordinators. Lo studio può vantare al suo interno anche un dipartimento di Interior Design e Industrial Design. 

I partners di MC Architects sono Enrico Iascone, Giulio Desiderio, Marco Dell’Agli e Michele Olivieri.

Tra i progetti realizzati più significativi vi sono la nuova sede dell'ARPAE Agenzia Regionale per l’Ambiente e l’Energia a Ferrara, l'Headquaters COIMA a Milano, il Nido d'Infanzia a Guastalla (RE), l'edificio Mixed-use One Airport Square ad Accra in Ghana, l'edificio multifunzionale Parallelo e la nuova sede di 3M a Pioltello e in Cina due edifici pubblici: il Sino Italian Ecological Building a Pechino e il Centre for Sustainable Energy Technologies per l'Università di Notthingam a Nigbo. Lo studio ha progetti in Europa, Cina, Africa centrale, Algeria, Medio Oriente e Australia. 
In particolare due edifici Mixed-use in Albania, le due torri residenziale e uffici Viertel Zwei a Vienna, la sede degli uffici della ARPT l'ufficio governativo algerino ad Algeri. 
In Italia l'attenzione è rivolta su grandi progetti in fase di realizzazione, a Milano il Museo Etrusco Fondazione Rovati di Corso Venezia, la nuova Torre sede della Unipol Assicurazioni di Porta Nuova, il nuovo Polo chirurgico e delle urgenze dell'Ospedale San Raffaele a e la Città della Salute, polo ospedaliero e di ricerca a Sesto San Giovanni. 
Ad Aosta è in fase di ultimazione la nuova Università della Valle d'Aosta NUV, mentre è in fase di costruzione il nuovo Rettorato dell'Università di RomaTre, a Roma. 
Grazie all'impegno del Premio Nobel per la Pace Betty Williams e alla sua Fondazione Città della Pace, a Scanzano Ionico, in Basilicata è stato portato avanti un progetto per la realizzazione di una serie di abitazioni per famiglie di rifugiati con bambini, che attualmente è in fase di ultimazione. 
Tutti i progetti hanno in comune un'attenzione all'integrazione tecnologica con le strategie ambientali e climatiche per realizzare edifici che, possano ridurre il loro impatto ambientale in vista degli obiettivi Europei del 2020 e 2030, contribuendo alle azioni di mitigazione e adattamento agli impatti del cambiamento climatico, da un lato, e avere un impatto sociale positivo grazie a una maggiore partecipazione e condivisione pubblica dei processi di progettazione e di trasformazione urbana, dall'altro.

Mario Cucinella Architects Srl
Via Francesco Flora 6, 40129 Bologna
T +39 051 631 3381 - F +39 051 631 3316
mca@mcarchitects.it - www.mcarchitects.it

Nelysis
Nelysis è leader nelle soluzioni di IT security, impegnata a proteggere i propri clienti dalle minacce informatiche alle reti di Sicurezza Fisica e Smart Building. 
Dato il crescente grado di sofisticazione degli attacchi informatici e la crescente dipendenza delle infrastrutture dalle reti TLC, la sicurezza e la continuità dei servizi negli edifici sono sempre più a rischio. Le intrusioni digitali possono infliggere danni importanti infiltrandosi nei sistemi che controllano i processi e interrompere servizi critici senza un reale attacco fisico.
Noi di Nelysis abbiamo capito che la buona progettazione e implementazione delle reti da sole non sono più sufficienti per rispondere alle attuali minacce informatiche. I sistemi di gestione video, le telecamere CCTV, i sistemi di controllo accessi e i sistemi di antintrusione tipicamente non implementano funzioni di sicurezza, rendendo vulnerabile l’intera rete.
La risposta a questo scenario è Vanguard, la soluzione di cyber management che monitora tutto il traffico di rete rilevando le intrusioni e mitigandone automaticamente gli effetti. Vanguard include la funzione Forensic che permette l’indagine a posteriori sul traffico di rete dei mesi precedenti e la funzione Monitor che analizza in tempo reale la situazione della rete e degli end point, permettendo l’individuazione di eventuali criticità hardware e/o di connessione.
Sia che si tratti di una Infrastruttura Critica che di Smart Building, Vanguard è la risposta alla rapida evoluzione della richiesta di sicurezza informatica

Vanguard risolve i problemi di sicurezza dei propri clienti:
• Soluzione ottimizzata per dispositivi IoT (reti di Sicurezza Fisica e Smart Building)
• Monitora in tempo reale il comportamento in rete di ciascun dispositivo segnalando le deviazioni rispetto al profilo originale
• Network discovery automatico e mappatura degli asset di rete
• Protegge efficacemente dalle intrusioni fisiche
• Funzionalità Detection e Active Protection
• Supporta l’infrastruttura di rete esistente del cliente
• Non intrusive: non modifica in alcun modo le informazioni scambiate in rete, le relative temporizzazioni,  l'integrità e le latenze
• Blocca e segnala l’utilizzo di memorie USB non autorizzate
• Analisi a posteriori mediante la funzione Forensic 
• Funzione Monitor per il report in tempo reale dello stato della rete 
• Progettato per reti LAN chiuse (air gapped), non necessita di connessione Cloud
• Vendor independent
• Supporta Syslog/SNMP

NELYSIS EUROPE srl
Via Arasella 23
36033 Isola Vicentina (VI)
Tel +39 0445 042986
Email: info@nelysis.com
Web: www.nelysis.com

NUVAP

Nuvap fornisce ai clienti una piattaforma accessibile e affidabile per il monitoraggio degli inquinanti nei luoghi di studio, di svago, di cura e di lavoro e offre a istituzioni e mondo scientifico nuove serie di dati sull'inquinamento indoor. 

Nuvap intende ridefinire gli standard di qualità di vita e di sicurezza per tutti i propri clienti, attraverso una piattaforma innovativa per il monitoraggio degli inquinanti indoor. Grazie alle soluzioni di Nuvap, è possibile rilevare e monitorare, in modo semplice e approfondito, fino a 26 inquinanti chimici e fisici. 
Gli sviluppi dell’azienda sono focalizzati sulle tecnologie di rilevazione e analisi dei dati ambientali. La tecnologia di Nuvap è protetta da brevetti internazionali, relativi all'esclusivo sistema di monitoraggio congiunto e costante degli agenti inquinanti di un ambiente indoor. 
I partner tecnologici che hanno contribuito a sviluppare la piattaforma di Nuvap provengono dal mondo accademico e della ricerca e sono tutti italiani. I dispositivi Nuvap sono prodotti in Italia. Al fine di garantire un livello di eccellenza tecnologica, Nuvap produce in Italia anche alcuni sensori, come quelli per il monitoraggio del gas Radon e per la misura dell’inquinamento elettromagnetico. 
I laboratori di ingegneria di Nuvap sono a Pisa e gli uffici commerciali a Milano. 

La Tecnologia
La soluzione Nuvap ProSystem si compone della piattaforma multi-tenantMy.Nuvap e di una gamma di dispositivi multi-sensori della Serie Nx, estremamente compatti, dal design essenziale e di semplice attivazione e gestione. 
I dispositivi sono connessi al WiFi aziendale e richiedono una semplice procedura di discovery e registrazione sulla piattaforma cloudMy.Nuvap. Effettuata la connessione, non è richiesta alcuna ulteriore configurazione. 
Tutti i parametri ambientali sono accessibili in tempo reale, via web e via app. 
Ogni dispositivo ha una copertura di circa 80 mq. La batteria di back up ha una autonomia di 3 ore e la memoria interna può conservare fino a 60 giorni di rilevazioni. 
Nuvap garantisce la manutenzione e la ricalibrazione dei sensori integrati nei dispositivi e fornisce il certificato di calibrazione dei dispositivi 
Gli algoritmi Nuvap si basano su tecniche avanzate di machine learning, che permettono al singolo dispositivo di configurarsi e calibrarsi in modo automatico, in funzione delle informazioni provenienti dai vari dispositivi in rete. 
La tecnologia di Nuvap è protetta da brevetti internazionali, relativi all'esclusivo sistema di monitoraggio congiunto e costante degli agenti inquinanti, che possono essere presenti negli ambienti in cui viviamo. 

Nuvap srl
Ufficio Commerciale: Piazzale Biancamano, 8 - 20121 Milano
Tel - 02 6203 2167
partners@nuvap.com
www.nuvap.com


Onit Group + Smart Domotics
ONIT GROUP
Onit Group nasce nel 1996 a Cesena e da allora svolge la propria attività nel settore delle tecnologie informatiche e della consulenza mirata al management e alla organizzazione aziendale.
Onit Group opera in diversi segmenti di mercato, principalmente sul territorio italiano, disponendo di conoscenze e competenze acquisite attraverso una consolidata esperienza e continui investimenti su tecnologia e formazione del proprio personale. L'Azienda mette a disposizione dei propri Clienti il know-how tecnologico, l'esperienza e la competenza che ha ottenuto lavorando negli anni a fianco di aziende leader in Italia in diversi settori e attraverso partnership consolidate è in grado di offrire progetti completi chiavi in mano.
Attraverso le proprie soluzioni Onit Group crea un valore aggiunto alle imprese in termini di strumenti, tecnologie e capacità di fare business. Onit Group è consapevole dell'importanza del lavoro che svolge, è convinta che la crescita di ogni Azienda debba passare dalla qualità di quello che fa e dalla capacità di mantenere le promesse e soddisfare le aspettative. Tutto questo è il segreto della crescita continua che Onit Group ha compiuto dalla sua nascita fino ad ora.

Onit Group S.r.l.
Via Dell'Arrigoni, 308
47522 - Cesena (FC)
Tel 0547 313110
Fax 0547 318021
mail: mmanfredi@onit.it
www.iotto.it

---------------------------------------------

SMART DOMOTICS
Smart Domotics progetta, produce e commercializza soluzioni made in Italy per Efficienza Energetica 4.0. Gli apparecchi, installabili in modo semplice e non invasivo nel quadro elettrico di ogni edificio (anche datato), svolgono le funzioni di 1) monitoraggio consumi energetici singoli e generali, parametri ambientali, produzione da fotovoltaico; 2) acquisizione dei dati anche su terzo hardware/sistemi già installati (plc, scada, contatori, BMS,) 3) invio su piattaforma cloud iOTTO; 4) automazioni per l’efficienza. 
Smart-Dom IoT è una soluzione completa, flessibile, totalmente scalabile, low cost, che trasforma la digital energy in concreto risparmio energetico, ottimizzando anche il comfort di ogni edificio e sito. È utilizzata in progetti che vanno dal monitoraggio diagnosi 102/2014, a Industry 4.0, smart mobility, smart cities, efficientamento e digital energy. La sua totale scalabilità unita al costo molto competitivo la rende ideale non solo per l’industria produttiva, ma anche e soprattutto per retail, horeca, outlet, banche, GDO, settori nei quali Smart Domotics vanta clientela direzionale e partner (facility management, fornitori energia, fornitori tecnologie), con numerosi Case History di pay back period < 1anno.
www.smartdomotics.it


Reichle & De-Massari

Reichle & De-Massari Italia S.r.l. è la sede Italiana della Reichle & De-Massari, azienda Svizzera leader nella produzione e distribuzione di soluzioni di cablaggio passivo per la trasmissione dati.

www.rdm.com


SMART BUILDING

Il progetto Smart Building nasce nel 2014 sotto la spinta del rinnovamento dell’impiantistica d’edificio e della sua progressiva digitalizzazione e consiste in un programma di comunicazione integrata che ha come target il mondo delle costruzioni, dei progettisti e dei tecnici impiantisti. Il progetto si traduce in una piattaforma di comunicazione digitale e cartaceo (Smart Building Italia), in eventi formativi e informativi (Smart Building Roadshow e programma Smart Installer) e in eventi fieristici di primo rilievo (Smart Building Expo a Milano e Smart Building Levante a Bari). Gli eventi della piattaforma Smart Building si avvalgono di autorevoli collaborazioni, tra le quali quelle con i Politecnici di Milano e Bari, Anitec-Assinform, CNA, Confartigianato, Aires, i principali ordini professionali e molte altre realtà associative di prestigio.


SPRING

SPRING, società costituita nel 2003 da un gruppo di professionisti con lunga e consolidata esperienza, mette a disposizione dei suoi clienti uno staff cresciuto in ambito internazionale nei settori tecnologici dell’informatica, del networking e delle telecomunicazioni, con particolare competenza sugli aspetti specifici delle infrastrutture di trasporto dell’informazione (ITS – Information Transport Systems), della progettazione delle infrastrutture per Data Center e dei sistemi di sorveglianza, sicurezza e protezione elettronica. Il background tecnico delle sue risorse umane, acquisite presso aziende leader nel mondo, ne fa una struttura agile e flessibile, il cui obiettivo primario è quello di offrire servizi di formazione e di consulenza ai più alti livelli qualitativi esistenti sul mercato (https://www.spring-italy.com).

Ruolo e riconoscimenti
Pur essendo una società molto giovane, SPRING ha rapidamente affermato in Italia il suo ruolo di riferimento culturale indipendente per tutte le tematiche relative al trasporto dell’informazione mediante portanti fisiche e wireless di qualsiasi dimensione e complessità. SPRING è stata la prima società di consulenza in Europa a ricevere la certificazione Prestige Consultant, rilasciata da BICSI ad aziende specializzate nella progettazione e consulenza sulla base di rigorosissimi esami tecnici svolti in sede internazionale per competenze sul cablaggio di rete su portante fisico e sui sistemi wireless, raggiungendo i più alti livelli di qualifica (Platinum) e di Continuing Education Credit Provider.

Formazione tecnica
SPRING è specializzata nell’erogare, in Italia e in ambito internazionale, corsi di formazione indipendenti e ‘vendor neutral’ nel settore delle telecomunicazioni, con programmi formativi che coprono l’intero spettro delle infrastrutture di networking e delle reti di accesso, dalla distribuzione FTTx alle dorsali in fibra, dal cablaggio strutturato, alle portanti wireless, per il supporto e l’integrazione di applicazioni Fonia, Trasmissioni Dati, Multimedialità, Sicurezza, Building Automation e delle infrastrutture fisiche di Data Center.

Fra le aree tematiche più diffusamente affrontate in ambito formativo:
- progettazione di infrastrutture cablate e wireless universali, efficienti e convergenti
- installazione a regola d’arte di sistemi di cablaggio in rame e in fibra ottica
- verifica delle prestazioni, certificazione degli impianti e risoluzione di problemi
- analisi preliminare, pianificazione e progettazione di sistemi wireless
- progettazione e integrazione in rete di soluzioni per la Sicurezza e la Protezione Elettronica come videosorveglianza, anti-intrusione, controllo accessi e sistemi antincendio
- progettazione, auditing, ottimizzazione e certificazione di infrastrutture per i Data Center

Servizi di Consulenza e Progettazione
SPRING concentra i più elevati livelli di professionalità e specializzazione per offrire alle aziende un saldo punto di riferimento, per orientare le scelte tecnologiche e strategiche nella direzione più sicura ed efficace, in un contesto di evoluzione sempre più rapida e profonda delle infrastrutture per la gestione e il trasporto delle informazioni. SPRING mette a disposizione il suo staff e la notevole esperienza internazionale maturata nel campo della progettazione di impianti per quelle aziende che esigono al contempo professionalità di elevato profilo, rigore tecnico, competenze aggiornatissime e indipendenza dai produttori, grazie anche alla Certificazione Internazionale BICSI RCDD® (Registered Communications Distribution Designer).
Il programma SPRING Technical Auditing per le infrastrutture ITS prevede interventi di tipo “modulare”, dall’analisi documentaria e visiva, alla certificazione (o ri-certificazione) con strumenti di ultima generazione, pianificazione e consulenza strategica,riqualificazione e ri-progettazione di infrastrutture. In particolare, nell’ambito critico dei Data Center, con obiettivi primari di efficienza energetica, sicurezza operativa, affidabilità, continuità di servizio e conformità normativa. Inoltre SPRING è in possesso della Certificazione Internazionale ATS di Uptime Institute e collabora con aziende e istituzioni per condurle a ottenere la Certificazione Tier 3, Tier 4, TIA-942 o la conformità BICSI-002.

Cabling&Wireless – Digital Blog su website
Nel 2010, SPRING ha fondato la rivista Cabling & Wireless, un bimestrale a forte connotazione tecnica nata per colmare un evidente vuoto nel campo dei Sistemi di Trasporto dell’Informazione (ITS). Oggi Cabling & Wireless è anche un DIGITAL BLOG, sul sito web, e continua ad offrire informazioni autorevoli e aggiornate su argomenti tecnologici, sulle soluzioni, gli standard di settore, gli ambiti applicativi e sull’integrazione e la convergenza con altri sistemi (https://www.cabling-wireless.com).

Mercato e referenze
L’autorevolezza raggiunta grazie soprattutto ai forti investimenti sull’aggiornamento delle competenze tecniche ed alla rigorosa politica di indipendenza rispetto agli operatori commerciali di settore, ha permesso a SPRING di conquistare consenso e fiducia sia da parte di operatori specializzati (Produttori, Distributori, VAR, System Integrator, Installatori) che nel mondo degli End User della Pubblica Amministrazione (Ministeri, Enti Militari, Forze dell’Ordine, Enti Locali) del settore privato (Banche, Industrie, GDO, Studi di Progettazione,…) oltre a Scuole, Università e Ordini Professionali.
Fra i propri clienti SPRING può annoverare, oltre ad innumerevoli medie e piccole aziende appartenenti ai più svariati settori di attività, anche numerose grandi organizzazioni di livello nazionale ed internazionale fra cui gruppi bancari e assicurativi, utilities, operatori telefonici e di telecomunicazioni, società attive nei grandi impianti, nel settore oil and gas, nel settore manifatturiero ma anche enti della pubblica amministrazione locale e centrale e Istituzioni dello Stato.

SPRING S.r.l.
Sede legale: Via Paolo Goglio, 1 - Rho (MI)
Tel.: 02-36763530
info@spring-italy.it - www.spring-italy.it


Tiesse
Tiesse è una azienda 100% italiana che dal 1998 progetta e produce router, apparati di rete e dispositivi per l'Internet of Things per il mercato business.
La direzione generale è ad Ivrea (TO), con sedi commerciali e centri di ricerca e sviluppo ad Avezzano, Roma e Torino.
Tiesse è cresciuta negli anni fino a diventare un partner chiave e fornitore affidabile per i suoi clienti, una azienda orientata al prodotto che coniuga agli aspetti industriali quelli di ricerca ed innovazione.
La linea di prodotti è in grado di competere e vincere nel mercato globale degli apparati di networking, preservare gli investimenti dei clienti nel campo delle reti fisse a banda larga, wireless e radio mobile, consentendo allo stesso tempo una migrazione efficace verso le reti di accesso di nuova generazione.
In questi 20 anni Tiesse ha seguito tutta l’evoluzione tecnologica delle reti passando dalla connettività ISDN alla FIBRA, dal 2G fino al 4G e 5G.
I prodotti sono certificati e a catalogo dei principali operatori telco per il mercato business e sono presenti nelle principali reti di stazioni di servizio, nelle cabine di distribuzione dell’energia elettrica, nelle smart grids, nella grande distribuzione e nelle banche; nelle reti di telecontrollo e telegestione di impianti ed asset remoti, oltre ad essere utilizzati dai principali operatori del gaming e concessionari dei monopoli di Stato. Si tratta di grandi reti distribuite con requisiti stringenti in termini di affidabilità, qualità del servizio e sicurezza: ambiti in cui non sono ammessi disservizi e down delle reti e su cui transitano dati sensibili.
Tiesse mantiene in Italia tutto il Know-how e competenze sviluppate negli anni: ha il pieno controllo di tutta la filiera e ciclo di vita del prodotto, dalla progettazione alla scelta e gestione dei fornitori di componenti e materiali, alla produzione, controllo qualità fino ad arrivare ai servizi post vendita.

Tiesse S.p.A
Via Asti 4, 10015 Ivrea (TO)
+39 0125 230544
+39 0125 631923
marketing@tiesse.com
www.tiesse.com

Waldmann

Il marchio Waldmann è sinonimo di soluzioni d'illuminazione innovative. L’azienda a conduzione familiare è stata fondata nel 1928 a Villingen-Schwenningen e oggi, con il nome di Herbert Waldmann GmbH & Co. KG, è gestita dalla terza generazione della famiglia Waldmann. E' situata in una delle regioni più belle della Germania, la Foresta Nera. Fondata in origine a Villingen-Schwenningen come ditta di installazioni elettriche, oggi l'azienda è attiva sulla scena globale con sedi di distribuzione e di produzione in 12 nazioni. La sua presenza a livello mondiale è affiancata da una fitta rete di partner di distribuzione e di collaboratori. Questo garantisce una consulenza ampia e diretta.
Essa sviluppa e produce apparecchi d'illuminazione di alta qualità per gli ambiti di applicazione dell'industria, dell'ufficio, dell'assistenza e della salute così come sistemi per la fototerapia medica. L'ampio know-how degli ingegneri illuminotecnici della Waldmann rappresenta la qualità made in Germany e la continua ottimizzazione di produttività, sicurezza, salute e risparmio energetico.
La ricerca costante, ha portato Waldmann ad essere pioniere nello sviluppo del sistema di illuminazione biodinamica VTL già nel 2000, iniziando i primi test in strutture ospedaliere ed applicando poi il sistema anche nell'illuminazione per ufficio con soluzioni standalone o integrabili nello smart building. 
Anche il tema ecologico è diventato un punto focale per la produzione Waldmann: L’apparecchio a stelo LAVIGO è il primo apparecchio per ufficio al mondo a essere stato insignito del certificato Cradle to Cradle® valido a livello internazionale, simbolo di quest’idea di sostenibilità integrale. Per soddisfare i requisiti, tutti i materiali utilizzati sono stati identificati, valutati e ottimizzati con riferimento alle loro caratteristiche tossicologiche e alla loro capacità di riciclo. Altri requisiti per la certificazione sono state attestazioni sul bilancio energetico, sulla quantità e sulla qualità necessaria dell’acqua nonché sul rispetto dei criteri sociali.

Headquarter
Herbert Waldmann GmbH & Co. KG
Peter-Henlein-Straße 5
D-78056 VILLINGEN-SCHWENNINGEN
Tel - 7720 601 0
Fax - 7720 601 290
info@waldmann.com

Stabilimenti di produzione Waldmann
Oltre alla casa madre in Germania le seguenti filiali sono anche siti produttivi:
- USA
- Svizzera (Derungs Licht AG)
- Shanghai


Come partecipare agli eventi

Per informazioni sulle modalità di adesione in qualità di Sponsor o Espositore scrivere a: sponsorship@soiel.it
Le informazioni sulle modalità di adesione come visitatore sono riportare sulla specifica scheda evento