Software-Defined IT, Iperconvergenza e Hybrid Cloud

Software-Defined IT 2017

Formula fisici

MILANO, 04/10/2017

Software-Defined, Iperconvergenza e Hybrid Cloud

Quando l’IT cambia pelle con la flessibilità del software

Per informazioni: Veronica Palillo
veronica.palillo@soiel.it - 02 30 453 326

Sponsor


Expo


In collaborazione con

Nelle edizioni 2016 del roadshow SOFTWARE-DEFINED IT, IPERCONVERGENZA E HYBRID CLOUD alcuni dei principali argomenti trattati sono stati: 
- Architetture iper-convergenti
- Software-defined Datacenter
 
-
Object Storage 
Software-driven Storage Architecture 
- Applicazioni ADC e Security 
Software-defined Networking
Evoluzione degli ambienti Cloud e Software-defined DC 
- Contratti del Cloud
- Iperconvergenza

I visitatori presenti alle varie tappe ci hanno chiesto di approfondire anche nel
le edizioni del 2017 tematiche quali: 
- Networking Virtualizzato
- Storage Virtualization
- Interventi che definiscono gli standard
- Skill/ruoli professionali nel disegno e gestione delle soluzioni cloud


Come da tradizione, l'agenda si svilupperà in sessione plenaria, con inizio dei lavori alle ore 9.30 circa e conclusione alle 15.30 circa. 
Per tutti i visitatori iscritti saranno garantiti i tradizionali servizi di ristoro.
08.30Apertura delle registrazioni e Welcome Coffee
09.10Benvenuto e apertura dei lavori
09.20“Software-Defined IT e (Hybrid) Cloud: come cambia l’Enterprise IT”
Primo Bonacina - Managing Partner, PBS
09.501^ Conversazione - Le nuove infrastrutture software-defined e iperconvergenti

il Software-Defined IT è il nuovo Data Center: come l’IT aziendale cambia pelle con la flessibilità del software.

Nel corso della conversazione i CIO e i vendor toccheranno i temi tecnologici e architetturali legati a Software-Defined IT/Data Center, Iperconvergenza e Object Storage, e di come queste nuove tecnologie possono portare a un ridisegno dell’infrastruttura IT pilotata dal software infrastrutturale accoppiato con il (Hybrid) Cloud.
 Apertura a cura di Alessandro Musumeci
Docente di Sistemi Informativi Aziendali (SIA), Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT
 Rubrik Data Management: piattaforma unificata per Protezione, Instant Recovery, Ricerca, Sviluppo e Cloud!
Rubrik è la prima piattaforma di Cloud Data Management al mondo che fornisce protezione dei dati, ricerca, analisi e disponibilità istantanea delle applicazioni, indipendentemente dalle infrastrutture sottostanti. Modernizza e semplifica la gestione dei dati senza porti limiti in ambienti Hybrid Cloud di livello Enterprise.
Rubrik è stata nominata da Gartner Visionario nel Quadrante Magico 2017 per le soluzioni di Backup e Recovery ed ha vinto l’importante riconoscimento di Best of Show come Migliore soluzione in assoluto al recente VMworld 2017 (oltre al premio di miglior soluzione di Data Protection).
Don’t Backup. Go Forward. Semplicemente Rubrik!
Intervento a cura di  Stefano Ricci, Senior Sales Engineer - Rubrik

Veritas Access: Come gestire i dati non strutturati in modo ottimale con una soluzione Software Defined Storage di livello Enterprise

Veritas Access è una soluzione Software Defined Storage (SDS) che virtualizza l’infrastruttura Storage sottostante indipendentemente dall’hardware vendor, dal modello di Storage in uso e dalla location, offrendo un accesso multi-protocollo, permettendo un'allocazione ed una rilocazione del dato sulla base di policy definite dall’utente e garantendo un Quality of Service (QoS) per raggiungere e mantenere le performance migliori nel tempo.
Intervento a cura di Antonio Antonucci, Lead Principal Pre-Sales Engineer, Technical Account Manager - Veritas
 
L’Object Storage nella realtà IT attuale: che cos’è, come si è trasformato, perché il suo utilizzo sta crescendo ad una velocità astronomica, ma soprattutto perché la sola vera soluzione per l’Object Storage deve essere basata su “Software Defined Storage”?

L’80% dei dati memorizzati nel mondo sono non strutturati e sono quindi destinati all’Object Storage. In questo intervento, esamineremo le fondamenta delle moderne tecnologie dell’Object Storage, i loro principi di base, le architetture e gli Use Case di utilizzo multiplo o differente. Dai Repository Enterprise standard fino all’attivazione dell’archiviazione nelle TV station. Esamineremo inoltre quanto è importante e critico per l’Object Storage avere un fondamento molto forte basato sul “Software Defined Storage”, nel pieno contesto del Software-Defined IT, dove la dipendenza dall’hardware diventa un pensiero del passato.
Intervento a cura di Giorgio Propersi, General Manager - Cloudian

- Q&A time con la partecipazione di: Alessandro Musumeci, Rubrik, Veritas, Cloudian/BCLOUD
 
11.30Coffee Break e visita all’area espositiva
11.502^ Conversazione - Iperconvergenza, Public vs Hybrid Cloud

La transizione dell’enterprise verso nuove infrastrutture cloud e cloud-ready: quanto, quando, dove, perché.

Nel corso della conversazione i CIO e i vendor toccheranno i temi tecnologici e organizzativi su come le (medie e grandi) aziende possono migrare verso soluzioni di (Hybrid) Cloud, acquisendo flessibilità e risparmiando sui costi. Si parlerà inoltre di virtualizzazione e del ruolo dell’hardware industry-standard e dei servizi correlati.

 
L’adozione del cloud in una grande azienda: motivazioni, blocchi tecnologici e non, punti da non sottovalutare

Apertura a cura di Luciano Guglielmi, Direttore Sistemi Informativi - Mondadori
 Architetture Iperconvergenti e Software Defined per un Datacenter agile scalabile e sicuro
La sfida di Fujitsu verso un approccio che fornisce un ambiente IT virtualizzato completo e chiavi in mano, il tutto senza richiedere all’utente una conoscenza tecnica o un impegno a livello di configurazione. L’infrastruttura IT, infatti, viene incentrata su di un’architettura HW/SW in cui convergono risorse di calcolo, di memorizzazione, di networking e di virtualizzazione. Il tutto reso disponibile su un unico sistema hardware scalabile ad alta efficienza sia energetica che di riduzione dello spazio, basato su tecnologia x86.
Intervento a cura di Danilo Salladini  Business Development Manager - Fujitsu Technology Solutions S.p.a. e  Massimiliano Morlacchi Senior OEM & Alliance Manager- VMware Italy  

Lenovo Data Center Group: al via la nuova era del Data Center Future-Defined
Il mercato richiede alle aziende di essere sempre piu’ veloci e innovative per sopravvivere – l’IT deve seguire la stessa trasformazione, il datacenter tradizionale deve necessariamente evolvere in termini di flessibilità ed agilità per rispondere velocemente alle esigenze di business - Lenovo ha un approccio unico al Future-Defined DataCenter, fornire solide basi - i server ThinkSystem (primi in customer satisfaction e reliability secondo survey di mercato) - per costruire soluzioni pretestate -  le soluzioni ThinkAgile. In questo modo ogni cliente puo’ definire il suo percorso verso il cloud nel modo e nei tempi più giusti per la sua azienda.
Intervento a cura di Roberta Marchini, Data Center Group Technical Sales Manager - Lenovo

Hyperconverged Secondary Storage
I dati secondari occupano circa l’80% della capacità di archiviazione aziendale e ciò impone un rilevante peso sui budget IT. I dati sono di norma archiviati in un complesso patchwork di appliance per backup, file, copie test/dev e analytics. Questa infrastruttura risulta così frammentata, complessa da gestire ed inefficiente. Cohesity offre una soluzione a questa problematica grazie all primo sistema di archiviazione web scale progettato per eseguire tutti i workload di secondary storage sia su cloud pubblico che su datacenter privati, anche negli uffici remoti e ovunque risiedano i tuoi dati. 
Grazie a questa soluzione è possibile consolidare i silos di storage separati, eliminare le copie inutili, scalare linearmente in base alle necessità e rivelare i dati nascosti rendendoli gestibili. L’hyperconverged secondary storage di Cohesity assicura semplicità, risparmio sui costi e aumento della produttività. E’ stato progettato per essere l’unico secondary storage di cui avrai mai bisogno. 
E non è solo un back up. Cohesity, infatti, ha sviluppato un nuovo approccio alla data protection ed è in grado di sfruttare i dati salvati in modo produttivo, utilizzandoli per supportare diversi use –cases quali Test&Dev, Analytics e File Services. Il tutto su un’unica piattaforma.
Roberto Visconti Regional Sales Manager  - Cohesity

- Q&A time con la partecipazione di: Luciano Guglielmi, Fujitsu/VMware/Intel, Cohesity, Lenovo

13.30Lunch Buffet e visita all’area espositiva
14.30“Elastic Edge” – il nuovo modo di connettere persone, luoghi e cose 
In 6 anni, Cradlepoint è diventata leader mondiale nel settore della fornitura di servizi 4G WAN; ha ideato dispositivi e soluzioni che consentono alle aziende di creare reti ibride, che integrano molteplici tecnologie di accesso riducendo investimenti di capitale e, nel contempo, semplificando le operazioni.
Durante l’intervento scopriremo quali sono i vantaggi delle reti SD-WAN, come aumentare la capacità della rete riducendo i costi di networking, come migliorare il rendimento e l’affidabilità di applicazioni critiche e proteggere i processi business-critical dalle interruzioni di rete.
Intervento a cura di Alfredo Rolletta Field Sales Manager EMEA - Cradlepoint
14.55"Ibrido"...parola chiave per il futuro dei trasporti e dei sistemi Arcese
Partiamo dal descrivere in breve i servizi Arcese e la sua visione per il futuro dell’ibrido nel trasporto per supportare l’analogia con l’evoluzione dei suoi sistemi verso un modello ibrido sempre più consapevole e meno opportunistico e che ha spinto la direzione Sistemi a rivedere la propria organizzazione per meglio supportare i progetti di trasformazione e di progressiva digitalizzazione dei propri processi e sistemi.
Intervento a cura di Elena Battini, Digital Transformation Projects - Arcese
15.35Coffee Break e visita all’area espositiva
16.05Cyber Laws & Internet of (Thinking) Things
Paradigmi legali per la tutela dei diritti fondamentali nello spazio cibernetico.
L’intervento, muovendo dalla constatazione dell’esistenza legale dello spazio cibernetico (Cyber Space), in cui, grazie al progresso tecnologico, nuovi oggetti interconnessi (Thinking Things), interagiscono in modo sempre più evoluto tra loro e con gli esseri umani, intende analizzarne le norme che ad oggi ne regolano gli aspetti principali, con lo scopo di evidenziare i profili problematici e gli strumenti legali del necessario bilanciamento degli interessi con i diritti fondamentali inviolabili. 
Intervento legale a cura di Giuseppe Serafini, Avvocato del Foro di Perugia 
16.40Chiusura dei lavori

Location: Hotel Michelangelo
Indirizzo: Piazza Luigi di Savoia, 6
CAP: 20124
Città: Milano (MILANO)
Sito web: https://www.michelangelohotelmilan.com/

L'Hotel Michelangelo si trova in Piazza Luigi di Savoia n.6. Accanto alla Stazione Centrale di Milano. Grazie gli ottimi mezzi pubblici e alla vicinanza con la Metropolitana è possibile raggiungere facilmente qualsiasi punto della cittá.

L'Hotel Michelangelo dispone di un ampio centro congressi attrezzato con le migliori tecnologie del settore.

BCLOUD+Cloudian

BCLOUD è un’azienda che opera in un settore moderno ed emergente del mercato ICT: il Cloud Computing, che è la giusta via per eliminare la crescente complessità e i costi derivanti dalla gestione delle strutture ICT. Azienda giovane e dinamica, BCLOUD è il partner ideale per Service Provider, VAR e Utenti per fornire soluzioni, competenze e supporto nella creazione di un servizio Cloud-Oriented e Software-Defined.

BCLOUD nasce nel 2011 a Bergamo e, dal 2015, si è data come mission principale quella di accompagnare le aziende verso un nuovo paradigma tecnologico: il Software-Defined IT.

Perché “Software-Defined IT”
Tre grandi trend (la crescita dei dati aziendali, l'ascesa del cloud computing, il fatto che l’IT sia diventato un fattore vitale per le aziende) hanno dimostrato che molte infrastrutture “legacy” sono troppo rigide, inefficienti e costose per un numero crescente d’imprese.
La crescita di fenomeni quali l’iperconvergenza, il Software-Defined IT e un cloud sempre più evoluto ed erogabile in modalità self-provisioning consentono invece un approccio diverso all'IT aziendale, in quanto i processi di business moderni richiedono un'infrastruttura agile e che reagisca il più rapidamente possibile a esigenze mutevoli.
Oggi, il valore dell’IT non è nell’infrastruttura stessa, ma nella qualità e quantità dei servizi che è in grado di offrire. Le aziende vogliono, infatti, mantenere i costi sotto controllo, ma al contempo erogare più servizi. Ciò sembra difficile da realizzare, ma le soluzioni pilotate dal nuovo software infrastrutturale, accoppiate a iperconvergenza, hardware industry-standard e cloud, se correttamente implementate, possono rappresentare la chiave di svolta.
 Salvo che per alcune applicazioni specifiche, l’IT sta quindi indirizzandosi verso l’utilizzo di hardware industry-standard, poco costosi e facilmente gestibili (perché standardizzati e disponibili in quantità). L’intelligenza, la gestione e i servizi si spostano quindi nel software e nel cloud, con un preciso risparmio in termini di TCO:
• Acquisto in quantità e manutenzione di hardware standard
• Flessibilità di gestione: per modificare qualcosa, basta un comando software
• Utilizzo selettivo del cloud: decido cosa tenere in azienda e cosa esternalizzare
• Scalabilità orizzontale: quando serve più potenza basta aggiungere sistemi

Ecco i SERVIZI principali che BCLOUD mette a disposizione di VAR, Enterprise e SERVICE PROVIDER che la scelgono per lo sviluppo del proprio business:

• Supporto e affiancamento nella definizione di nuovi servizi
• Formazione Tecnica e affiancamento in attività di prevendita
• Formazione commerciale e affiancamento alle strutture commerciali
• Supporto tecnico e commerciale nei Proof of Concept
• Ambienti di Demo e Test «Ready to use»
• Webinar e Demo
• Affiancamento alla definizione del modello di vendita e ingaggio dei Partner
• Ottimizzazione dei costi e affiancamento nell’analisi del costo totale degli investimenti
• Supporto alle attività di marketing per i servizi implementati

Quali vendor e tecnologie

BCLOUD seleziona, propone e supporta alcuni marchi leader nell’area del Software-Defined IT, tra cui:

Cloudian:
• Cloudian è una società specializzata nel cloud storage software. Il prodotto principale è una piattaforma di cloud object storage compatibile con Amazon S3 che consente di costruire soluzioni di cloud storage multi-tenant, affidabili, convenienti e scalabili. Cloudian sta collaborando attivamente con i principali ambienti di Cloud Computing tra cui la Citrix Cloud Platform, OpenStack, e il vasto ecosistema di strumenti e applicazioni compatibili con S3.
• Utilizzando un unico livello di archiviazione, i Service Provider possono offrire soluzioni di cloud storage affidabili e scalabili avvalendosi di hardware a basso costo e sfruttando il vasto numero di applicazioni dell’ecosistema Amazon.
• Cloudian è progettato per soddisfare le esigenze di un servizio di cloud storage di volume elevato, multi-tenant e multi-datacenter. Le caratteristiche per i cloud pubblici e privati includono il supporto di gruppo, i controlli sulla qualità del servizio, il controllo sui diritti di accesso, il reporting e la fatturazione.
• La piattaforma offre un’architettura peer-to-peer completamente distribuita, senza nessun punto di “failure”. Il sistema è facilmente scalabile da due nodi fino a centinaia di nodi attraverso Data Center multipli, supportando fino a petabyte di dati.
• Per l’infrastruttura possono essere utilizzati hardware eterogenei per una scalabilità orizzontale conveniente. Il nuovo nodo e il ri-equilibramento dei dati avvengono automaticamente senza l’interruzione del servizio.
• Fornisce un’interfaccia di gestione robusta e flessibile, e ha una modalità di “licencing” che si basa sulla capacità effettivamente utilizzata di tipo “annual Fee” o “perpetual”.

Storage Made Easy (SME):
• SME è una piattaforma di file Sync & Share di dati che è in grado di erogare servizi in modalità SaaS (hosted presso il Service Provider) oppure di essere utilizzata come soluzione ibrida e/o on-premise.
• Unisce dati pubblici, privati e SaaS in un unico ambiente, garantendo l’accesso ai file e la ricerca dei servizi indipendentemente dal luogo o dal dispositivo, integrandosi nel frattempo con i sistemi di gestione delle entità esistenti come l’Active Directory o l’LDAP.

Asigra:
• Asigra Cloud Backup™ è la piattaforma ideale per MSP/VAR, System Integrator o aziende enterprise che si concentrano sulla protezione dei dati.
• Introduce un nuovo ed innovativo modello di protezione dei dati in grado di coprire tutte le esigenze quali Cloud-to-Cloud, backup, mobile end-point, advanced virtual disaster recovery for VMware e anytime/anywhere data recovery per aziende enterprise.

OpenStack
• OpenStack è un sistema operativo cloud, modulare, in grado di offrire servizi di gestione di processi e storage secondo il modello IaaS (Infrastructure as a Service).
• È un progetto nato nel 2010 da una collaborazione tra NASA e Rackspace Cloud, che deve la sua rapida crescita a contributi provenienti da fronti diversi. Da un lato vi è la sua natura totalmente open source: OpenStack utilizza infatti diversi software liberi che hanno contribuito a garantirgli il supporto di un’ampia comunità. D’altro canto, uno stimolo decisivo al suo sviluppo si deve al forte interesse di grandi realtà industriali come HP, Cisco, Dell, AT&T e moltissimi altri.

HEADQUARTER & LEGAL OFFICE
Via Provinciale, 9/A
24040 - Lallio (BG)
Italy

   

Cmp Group
CMP è il gruppo italiano di consulenza, servizi e outsourcing, che da oltre 40 anni soddisfa le esigenze della clientela nelle aree information technology, gestione risorse umane, marketing e comunicazione, amministrazione finanza e controllo.
CMP Consulting Group sviluppa software gestionale e presidia direttamente il proprio data center, consentendo avanzate soluzioni cloud o in house. Le forti competenze IT del Gruppo consentono di fornire una gamma completa di prodotti, servizi e consulenza: dai servizi di Business continuity ai progetti di security & Building automation, dal networking al software gestionale su misura, dalla consulenza informatica all'outsourcing gestionale.

CMP Consulting Group è il partner di riferimento per per chi vuole spostarsi nel cloud in condizioni di sicurezza. La consulenza informatica viene fornita con un approccio olistico: dallo sviluppo di sistemi di Data mining & Business Intelligence ai progetti di migrazione gestionale o tecnologica, dall'implementazione di sistemi informatici complessi all'avvio di progetti e-commerce, dalla realizzazione di un data center alle questioni legali connesse alla privacy dei dati.

Il Gruppo è dotato di una propria Business school per formare i lavoratori sia in tema di cyber security e sul corretto utilizzo della tecnologia sul corretto utilizzo della tecnologia sul corretto utilizzo della tecnologia, sia per trasferire competenze manageriali, linguistiche e tecniche. manageriali, linguistiche e tecniche. manageriali, linguistiche e tecniche.manageriali, linguistiche e tecniche. manageriali, linguistiche e tecniche.

CMP Consulting Group utilizza soluzioni innovative per creare in sicure creare in sicurezza i digital workplace di domani: uffici virtuali e sistemi di telelavoro, virtual data room, ambienti di test e sottoreti sicure, sia per business complessi che per aziende in fase di start-up.

Il Gruppo affianca i Clienti nei progetti più innovativi e, grazie a partner consolidati, si occupa anche di raccolta dati IoT, analisi dei Big data, calcolo parallelo e crittografia, gestione elettronica dei documenti, stampe 3D e modellazione, strumenti di realtà aumentata.

Grazie all’esperienza dei suoi professionisti, all’approccio consulenziale personalizzato e all’integrazione dei servizi offerti, CMP Consulting Group, già scelto da oltre 1.000 clienti in Italia e all’estero, è il partner d’eccellenza per aziende di ogni settore e dimensione.


Via Desenzano 14
20146 Milano, Italia
Tel: 02.40303208
Mail: contattaci@cmpcg.com





Cradlepoint

Cradlepoint è leader mondiale nelle soluzioni wireless edge 4G LTE e 5G gestite dal cloud.
La piattaforma centralizzata NetCloud e i router cellulari Cradlepoint offrono una soluzione Wireless WAN pervasiva, sicura e software-defined per connettere persone, luoghi e cose, ovunque e senza la complessità dei cavi.

L'offerta Cradlepoint si articola su quattro principali casi di utilizzo:
- Branch (failover, connettività primaria, reti temporanee, SD-WAN, work from anywhere)
- Mobility
- IoT
- Private Cellular Network

Più di 25.000 aziende ed enti pubblici in tutto il mondo, tra cui oltre il 50% delle organizzazioni Fortune 100, si affidano a Cradlepoint per mantenere sempre connessi siti, punti vendita, filiali, veicoli, persone e dispositivi IoT.
Fondata negli Stati Uniti nel 2006 e acquisita da Ericsson nel 2020, Cradlepoint opera oggi come filiale autonoma all'interno del dipartimento Business Area Technologies & New Businesses di Ericsson. 
https://cradlepoint.com/it-it/


Fujitsu + VMware in collaborazione con Intel
Fujitsu Technology Solutions

Fujitsu è la principale società giapponese di ICT (Information and Communication Technology) che propone una gamma completa di prodotti, soluzioni e servizi tecnologici. Con circa 155.000 dipendenti, Fujitsu è presente in oltre 100 Paesi. Fujitsu investe oltre il 5% del proprio fatturato in ricerca e sviluppo e, al fianco dei propri clienti, combina la proprie esperienze con le potenzialità della tecnologia per dare forma alla società futura. Fujitsu ha più di 100 data center nel mondo, si rivolge alle aziende di grandi, medie e piccole dimensioni e ai consumatori finali. 

L’azienda propone sul mercato le proprie soluzioni con una proposizione chiara e definita per rispondere alla richiesta dei clienti di avere un’infrastruttura sempre più dinamica, flessibile, scalabile, facilmente gestibile e, non da ultimo, condivisa. Fujitsu permette ai propri clienti di capitalizzare le opportunità digitali, supportandoli nel raggiungimento del giusto equilibrio tra le proprie soluzioni ICT e la digital innovation. 

Per fare questo Fujitsu mette a disposizione un portafoglio completo di prodotti, soluzioni e servizi IT che si estende dai sistemi client alle soluzioni per i Data Center, dalle infrastrutture gestite (Managed Infrastructure) fino alle infrastrutture erogate sotto forma di servizio (Infrastructure-as-a-Service).
In un mondo in cui ogni azienda sta diventando una società tecnologica, Fujitsu ritiene che le aziende di successo del futuro debbano progettare i loro modelli di business intorno alle tre forze di trasformazione della tecnologia digitale:

Connettività – connettere tutti i sistemi interni ai partner esterni 
Intelligence – generare intelligence da grandi volumi di dati grazie alle capacità di apprendimento dell’Intelligenza Artificiale
Persone – spostare la business view da un supply-side al customer-side per garantire vere e proprie esperienze personalizzate per il cliente 
Tutto questo è Digital Co-creation cioè unire le competenze di business dei clienti con il know-how di Fujitsu sulle  tecnologie digitali, lavorando con i clienti e partner per fornire prodotti e servizi innovativi che soddisfino le esigenze individuali dei clienti.

Fujitsu Limited (TSE: 6702) ha chiuso il suo ultimo esercizio al 31 marzo 2017 con un fatturato consolidato di 4,5 trilioni di yen, pari a circa 40 miliardi di dollari. Nell'area EMEIA (Europa, Medio Oriente, India e Africa) Fujitsu conta circa 29.000 dipendenti. Per maggiori informazioni è possibile consultare l'indirizzo http://www.fujitsu.com/fts/about/Per maggiori informazioni sulle soluzioni ed i prodotti Fujitsu Italia, visita http://www.fujitsu.com/it/ 

Centro Leoni - Palazzo A
Via Spadolini 5
20141 - MILANO
Tel: +39-02-26593.1 
Fax: +39-02-26593.271 
Website: it.fujitsu.com
Mail: customerinfo.point@ts.fujitsu.com


VMware Italy

VMware offre soluzioni per la virtualizzazione e per le infrastrutture cloud che consentono alle aziende di crescere nell’era del Cloud. I clienti si affidano a VMware per trasformare il modo in cui costruiscono, distribuiscono e utilizzano le risorse IT, secondo un modello che è rivoluzionario e in base alle proprie specifiche esigenze. Con un fatturato 2015 pari a 6,6 miliardi di dollari, VMware conta oltre 500.000 clienti e 75.000 partner. VMware ha sede nella Silicon Valley e uffici in tutto il mondo.

Via G. Spadolini, 5
20141 Milano
Tel. 02 30412700 - Fax 02 30412701
Website: www.vmware.com/it
 

Intel 
Corporation Italia S.p.A.

Intel, leader mondiale nell’innovazione del computing, progetta e sviluppa le tecnologie essenziali alla base dei dispositivi informatici di tutto il mondo. In oltre quarant’anni di impegno ha contribuito in modo significativo alla rivoluzione informatica, così come all’avvento e alla diffusione di Internet - fenomeni che hanno cambiato il mondo. Fondata nel 1968 per produrre dispositivi di memoria a semiconduttore, nel 1971 Intel ha introdotto il primo microprocessore del mondo. I microprocessori, chiamati anche CPU (Central Processing Unit), sono spesso definiti il “cervello” del computer, perché controllano l’elaborazione centrale dei dati nel Personal Computer (PC), nei server, nelle workstation e in altri dispositivi. Intel, il leader mondiale nell’innovazione basata sul silicio, sviluppa tecnologie, prodotti e iniziative che migliorano sempre di più il modo in cui le persone lavorano e vivono.

La Produzione. Intel è l'azienda leader nella produzione e sviluppo di tecnologie di semiconduttori, e ha consolidato un vantaggio competitivo grazie a operazioni su vasta scala, all'agilità della propria rete di impianti e ad attività svolte con continuità in tutto il mondo. Intel conta 12 impianti di produzione, l’ultimo avviato nel 2010 in Cina, e 6 impianti di assemblaggio e testing a livello mondiale. Produce il silicio per i propri microprocessori, chipset e componenti di memoria flash a elevate prestazioni negli impianti di produzione. Una volta realizzati i prodotti basati su silicio, Intel li invia nei propri impianti di assemblaggio e testing dove ciascun wafer viene suddiviso in singoli microprocessori, inserito in packaging esterni e testato per verificarne la funzionalità.

La ricerca e sviluppo. Dal 2001 al 2013 Intel ha investito più di 100 miliardi di dollari in ricerca e sviluppo con una previsione di investimento per il 2014 di oltre 18 miliardi di dollari. Gli investimenti di Intel nella tecnologia la differenziano dalle aziende concorrenti e costituiscono la base per la futura crescita. Intel è impegnata in attività avanzate di ricerca tese a superare le barriere tecniche che potrebbero ostacolare i piani futuri relativi a produzione e prodotti. Gli Intel Labs, che si occupano delle attività di ricerca e sviluppo di Intel, sono costituiti da oltre 7.000 ricercatori e scienziati operanti in strutture situate in tutto il mondo.


Milanofiori Palazzo E/4
20090 Assago (MI) ITALY
Tel: 02 57544.1
Fax: 02 57501221
Website: www.intel.it
Mail: nicola.procaccio@intel.com


Primo Bonacina Services - PBS
PBS - Primo Bonacina Services è un’iniziativa consulenziale per il settore IT e Digital nata per offrire competenze a progetto. Gli ambiti di intervento sono primariamente lo sviluppo organizzativo, commerciale, marketing, eventi e risorse umane/recruiting.  
Uno dei punti fondanti dell’iniziativa è quello di abbracciare un ampio perimetro di azione e di poter essere di supporto alle aziende IT su diverse aree di intervento, definendo poi il come e cosa attraverso un puntuale confronto. E’ infatti per noi fondamentale comprendere le necessità del cliente per poi dare seguito con specifiche ipotesi di lavoro seguite da iniziative concrete e tempificate. Insomma un approccio operativo e customer-centric, in cui il contributo consista nel far “succedere cose” da cui l’azienda tragga beneficio. 
Molti sono i clienti che ci hanno creduto, ingaggiandoci con soddisfazione e speriamo che il nostro entusiasmo, flessibilità e capacità di spinta possano essere di supporto ai tuoi obiettivi di business.

Rubrik

Rubrik offre una piattaforma software-defined di backup/recovery semplice e sicura, in grado di ridurre i costi di gestione e di aumentare i livelli di servizio, grazie a policy automatizzate basate su SLA (service level agreement), protezione continua (CDP) e recovery istantaneo, in ambienti on-prem e multi-Cloud.

Dal punto di vista della sicurezza, la piattaforma Rubrik può essere considerata come l’ultima linea di difesa in caso di attacchi Ransomware, offrendo immutabilità dei backup, ripartenza rapida (RTO zero) e informazioni di dettaglio sui dati compromessi da un eventuale attacco (per ripristini puntuali e non massivi).
Con queste tre caratteristiche, ogni azienda può mettersi al riparo dalle tre principali motivazioni per cui si è spinti a pagare il riscatto ai cyber criminali: tempi di ripristino troppo lunghi (mediamente superiori a 7 giorni), backup spesso cifrati, cancellati o comunque compromessi e mancanza di visibilità di dettaglio dell’attacco stesso.
Rubrik ha iniziato a veicolare la propria soluzione a giugno 2015; è stata inserita da Gartner già nel 2016 tra i “Cool Vendor in Storage Technologies” e nel 2017 nel “Magic Quadrant for Data Center Backup and Recovery Solutions”. Nell’ultima edizione dello stesso, ha ricevuto - tra gli altri - il punteggio più alto in termini di completezza di visione, di security, di user experience e di performance. Nei Gartner Peer Insights Rubrik è posizionata al vertice della categoria con 4.9 su 5. Nel report “The Forrester Wave: Data Resiliency Solutions” di fine 2019, Rubrik è tra i leader del settore, con il punteggio più alto in termini di strategia, di sicurezza e di ottimizzazione dei backup. Forbes la colloca nella Top 10 nel report “The Cloud 100” e LinkedIn nella Top 50 delle migliori aziende in assoluto.
I principali punti di forza della soluzione sono la semplicità di implementazione e di gestione, la sicurezza, la scalabilità, l’automazione, la Cloud mobility e la riduzione del TCO complessivo.
Sono ormai migliaia e migliaia le aziende a livello globale che hanno già adottato la tecnologia Rubrik, abbandonando costose, complesse e insicure infrastrutture legacy di backup a vantaggio di una gestione moderna, semplice e sicura dei propri dati.
“Rubrik builds beautifully simple products for businesses to meet their most challenging data management needs.”
Ulteriori informazioni sono disponibili su www.rubrik.com.

 


Come partecipare agli eventi

Per informazioni sulle modalità di adesione in qualità di Sponsor o Espositore scrivere a: sponsorship@soiel.it
Le informazioni sulle modalità di adesione come visitatore sono riportare sulla specifica scheda evento