Il futuro del BIM, tra nuove funzioni e vantaggi operativi

BIM

Formula webinar

13/10/2020 dalle ore 10.00

Il futuro del BIM, tra nuove funzioni e vantaggi operativi

Strumento per progettare, gestire e valorizzare il patrimonio immobiliare

Per informazioni: Beatrice Galimberti
beatrice.galimberti@soiel.it - 02 30453322

Con il patrocinio di


Con il contributo di


Sponsor Gold

Strumento per progettare, gestire e valorizzare il patrimonio immobiliare

Non solo alleato in fase di progetto, ma risorsa fondamentale per il facility management nella gestione dell’intero ciclo di vita di un edificio,
tanto nelle nuove edificazioni quanto per il patrimonio esistente. 

È dal 1987 che il BIM (Building Information Modeling) è parte del processo di digitalizzazione del settore delle costruzioni, ma se all’inizio ha visto crescere il proprio successo strettamente in ambito progettuale, perché offriva la possibilità di costruire modelli geometrici tridimensionali, nel tempo il suo utilizzo ha abbracciato diverse discipline professionali e l’intero ciclo di vita del progetto.
Evoluzione che ha fatto sì che il BIM venisse usato nel settore edile tanto per la progettazione, quanto per la costruzione, coordinando le fasi di cantiere, sino al facility management e la manutenzione dell’edificio. 

Il potenziale del BIM deriva, dunque, dalla possibilità di condividere il modello dell’edificio fra le varie figure professionali coinvolte nel progetto e nella gestione dell’immobile, che hanno uno strumento per dialogare anche da remoto ed essere aggiornati passo dopo passo sullo stato dell’edificio. 
A monte, però, ci sono alcune condizioni da rispettare:

  • ragionare per obiettivi, in modo da modulare l’investimento e l’impegno in funzione delle reali necessità e in un’ottica di scalabilità;
  • essere consapevoli di quali figure professionali sono necessarie per coordinare e ottimizzare l’uso del BIM, partendo dal project manager e avendo come base l’apertura mentale e la flessibilità fra competenze specifiche e un’attitudine trasversale – fra discipline – all’innovazione e alla collaborazione fra i soggetti.

Un percorso in evoluzione, dunque, che deve prevedere un piano di formazione per i professionisti ma anche un cambiamento di sensibilità e di percezione verso la condivisione, l’attitudine all’innovazione e l’apertura mentale. Anche perché la strada è ormai segnata: dal primo gennaio 2019, infatti, l’utilizzo del BIM è obbligatorio per le opere pubbliche di importo pari a 100 milioni di euro; dal 2020 per i lavori complessi oltre i 50 milioni e, a scalare, sino al 2025 quando sarà obbligatorio per tutte le nuove opere.

Partecipa al webinar interattivo 'Il futuro del BIM, tra nuove funzioni e vantaggi operativi', il prossimo martedì 13 ottobre.

La partecipazione è GRATUITA previa registrazione e soggetta a conferma da parte della segreteria organizzativa.



NUOVA FORMULA: WEBINAR

Il webinar è una diretta streaming a cui è possibile partecipare gratuitamente, previa iscrizione. A partire dalle ore 09:45 del giorno stesso sarà possibile accedere all'evento online tramite il link inviato via mail dalla Segreteria Organizzativa, assieme a tutte le indicazioni sulla registrazione e la modalità di accesso.  

 

10:00 – Benvenuto e apertura dei lavori
Paola Cecco, Architetto e Giornalista di Officelayout, Soiel International

10:10 – l futuro del dato e il presente del settore
Angelo Luigi Camillo Ciribini, Professore Ordinario, Università degli Studi di Brescia

10:30 Tecnologie Intelligenti per la Progettazione BIM 
Francesco Merlotti, Business Development Manager Workstations, Lenovo

10:50 – Dal PIM all’AIM: la gestione delle informazioni dalla progettazione all’asset management
L’intervento vuole evidenziare i vantaggi che derivano da una gestione corretta delle informazioni nei tre processi fondamentali del ciclo di vita di un opera di costruzione: la progettazione, la costruzione e la sua gestione. Si cercherà di spiegare come l’utilizzo di piattaforme interoperabili e integrate digitalmente possono garantire una maggiore efficienza e rapidità nel gestire i vari processi al fine di ottimizzare gli obiettivi principali che ruotano attorno ad un’opera: la sua corretta costruzione, gestione e manutenzione. 
Stefano Amista, Specialist in BIM & AEC Software Solutions, TeamSystem Construction

11:10 – Fluid design & BIM
Lo studio Zaha Hadid Architects è conosciuto per l’architettura fluida. La trasformazione di questi progetti in un modello Revit BIM rappresenta una sfida che richiede workflows specifici.
In questo intervento esploreremo qualche progetto chiave per quanto concerne il trasferimento di geometrie e informazioni tra le diverse piattaforme.
Valeria Perco, BIM Lead, Zaha Hadid Architects

11:30 – Il processo creativo assistito dalla piattaforma 3DEXPERIENCE
Introdurremo il processo che guida le fasi della progettazione dal concept alla realizzazione, attuabile grazie agli strumenti che 3DExperience Platform fornisce, consentendo una connessione diretta tra gli ambienti di progettazione e la programmazione delle macchine. Analizzeremo lo studio di fattibilità delle tecniche di additive manufacturing in un complesso progetto di ristrutturazione industriale. Vedremo come la simulazione digitale e l’industrializzazione dei processi costruttivi contribuirà a ridurre i costi aumentando la produttività del settore delle costruzioni.
Eneida Lila, EuroMed Construction, City and Territory Business Consultant, Dassault Systèmes
Alessandro Pedretti, Sales Engineer, IDeCOM

11:50 – Il Real Estate da asset patrimoniale ad asse strategico utilizzando metodologie e strumenti BIM lungo tutto il ciclo di vita
Nuovi modelli di business abilitati dalla tecnologia stanno ridefinendo il ruolo del Real Estate per fondi immobiliari, operatori ed imprese, in particolare in situazioni critiche.
Scelte di investimento, monitoraggio dei portafogli immobiliari, gestione collaborativa centralizzata di tutti gli stakeholder, controllo dei rischi, sviluppo di nuovi servizi per i clienti e investimenti 
sostenibili  sono abilitati da nuovi strumenti integrati, in un’evoluzione del mercato che vede l’immobile o l'infrastruttura come un asset  sempre più strategico.
L'approccio deve considerare tutto il ciclo di vita dell'immobile, per massimizzare i benefici operativi, il ritorno dell'investimento, la sostenibilità e la sicurezza logica e fisica.
Vengono presentati  metodologie,  piattaforme software e tecnologie innovative per la gestione dell’intero ciclo di vita del patrimonio Real Estate fino al Facility Management.
Giusy Mainardi, Senior Advisor Real Estate ntegrated  Solutions at PwC Advisory

12:10 - Strumenti BIM fra innovazione e integrazione
L’adozione di processi digitali all’interno della filiera delle costruzioni indirizza lo sviluppo degli strumenti software a supporto del processo BIM verso l’innovazione e il supporto delle ultime tecnologie cloud. Performance e condivisione dei dati rappresentano due sfide fondamentali per supportare i processi di progettazione e costruzione con un elevato livello di produttività ed efficacia.
Flavio Andreatta, Managing Director, ALLPLAN


12:30 - Q&A

12:45- Chiusura dell'evento

ASSOBIM

ASSOBIM è l’associazione “al centro del sistema” che ha lo scopo di dare rappresentatività alla filiera tecnologica italiana del Building Information Modeling. 
ASSOBIM è l’associazione di riferimento per il settore dedicata esclusivamente al BIM, qualificata dai requisiti professionali e dall’esperienza consolidata dei soci. 
ASSOBIM riunisce le realtà operanti nella filiera dell’industria delle costruzioni 
con la finalità di essere l’associazione di riferimento nel dialogo tra gli attori 
della filiera e verso le istituzioni.
Il BIM è una metodologia che virtualizza le attivitò di progettazione, costruzione e gestione di edifici e infrastrutture attraverso modelli digitali integrati e condivisi. 
La metodologia BIM consente di raggruppare tutte le informazioni mettendole 
a sistema in una banca dati condivisa tra tutti gli attori della filiera coinvolti. 
Questa attività di coordinamento evita gli imprevisti e le difficoltà che si verificano in cantiere, e conferisce all’opera più certezza di tempi e di costi.

Cosa fa ASSOBIM: 
• Promuove la digitalizzazione e il BIM nel settore delle costruzioni 
• Edita pubblicazioni e ricerche disciplinari e analisi di mercato 
• Sostiene l’approccio OPEN BIM e la collaborazione di progetto 
• Organizza seminari ed eventi, e promuove l’informazione BIM 
• Promuove la cultura, la ricerca, la formazione in ambito BIM 
• Rappresenta le istanze della filiera BIM presso enti e istituzioni

Possono associarsi ad ASSOBIM tutti i soggetti, persone giuridiche e fisiche, che operano nelle attività connesse alla digitalizzazione nel settore delle costruzioni: committenti, amministrazioni ed enti pubblici e privati; società e studi professionali di progettazione; imprese di costruzione, manutenzione e gestione; produttori di materiali e componenti; software house; enti universitari, istituzioni e associazioni pubbliche e private; centri e organismi di ricerca, di controllo e di certificazione; società di formazione, consulenza e servizi.

Associazione ASSOBIM
Corso Raffaello, 12 – 10126 Torino
Email: info@assobim.it
Web: www.assobim.it


LENOVO

Lenovo (HKSE: 992) (ADR: LNVGY) è una società da 50 miliardi di dollari US che fa parte della classifica Fortune 500, con 57.000 dipendenti e attiva in 180 mercati nel mondo. Con l'ambiziosa visione di portare a tutti una tecnologia più intelligente, Lenovo sviluppa tecnologie che possono cambiare il mondo e creare una società digitale più inclusiva, affidabile e sostenibile. Progettando e costruendo il portfolio di smart device e infrastrutture più completo al mondo, Lenovo sta avviando un'epoca di Intelligent Transformation – in grado di offrire esperienze migliori e nuove opportunità per milioni di clienti nel mondo.

In particolare, Lenovo Integrated Solutions Group (ISG) – il più grande provider di supercomputer della classifica globale "TOP500" – è da tempo leader in termini di soddisfazione dei clienti e affidabilità dei server x86. Il portfolio include server, soluzioni di edge computing, storage convergente e iperconvergente, networking, software e servizi. Lenovo ISG mira ad affermare la propria leadership nel data center dando priorità alla soddisfazione del cliente e all'innovazione e impegnandosi a fornire prestazioni all'avanguardia per essere il partner più affidabile al mondo.

Il team di Lenovo Integrated Solutions Group è motivato dal lavoro che gli scienziati fanno ogni giorno nella ricerca pionieristica per risolvere le più grandi sfide dell'umanità, e mira a dar loro le risorse per portarla al successo.

LENOVO Italia
Via San Bovio, 3
20090 SAN FELICE - Segrate (MI)

www.lenovo.com/it


PWC

PwC è un network con oltre 276.000 professionisti in tutto il mondo, di cui oltre 5.800 in Italia, presenti in 24 città, impegnati a garantire qualità nei servizi di revisione, di consulenza strategica, legale e fiscale alle imprese e di Digital Transformation a 360°. Il nostro approccio integra sempre Business, Customer Experience e Technology con soluzioni integrate end-to-end. 
Grazie al network internazionale, offriamo ai clienti la conoscenza specifica dei mercati locali all'interno un'organizzazione di respiro globale con utilizzo di best practice e benchmark validati.
In Technology Consultant siamo circa 1000 persone che implementano varie tecnologie. La digitalizzazione degli asset immobiliari e infrastrutturali secondo logiche BIM è uno dei nostri focus, con una practice 
dedicata che sta crescendo molto velocemente per rispondere alle richieste di mercato degli operatori immobiliari, delle aziende retail, di  aziende di Facility Management e della Pubblica Amministrazione.

PricewaterhouseCoopers Advisory SpA 

Via Monterosa, 91 Milano  Tel 02/77851  Fax 02/7785240 cell 3441529107 www.pwc.com/it/     


TeamSystem Construction

TeamSystem Construction, con 40 anni di esperienza nel settore, è la realtà di riferimento in Italia nel software gestionale ed ERP per gli operatori e le imprese dell’industria delle costruzioni e dell’ambiente costruito. TeamSystem Construction garantisce innovazione continua dell’offerta tecnologica e dei servizi per rendere più efficace e competitiva l’attività di professionisti, artigiani, imprese edili e impiantistiche, general contractor, enti pubblici e stazioni appaltanti, multiutilities, gestori di patrimoni immobiliari e operatori del facility management.
TeamSystem Construction è parte di TeamSystem, il gruppo italiano che offre soluzioni e servizi di ultima generazione per la digitalizzazione di imprese e professionisti. L’azienda – fondata a Pesaro nel 1979 – nel 2019 ha fatto registrare un fatturato pari a circa 418 milioni di euro. Il Gruppo può contare su una rete di oltre 550 strutture tra software partner e sedi dirette al servizio di oltre 1,4 milioni di clienti su tutto il territorio nazionale. 
La strategia del gruppo TeamSystem è orientata ad una seria politica di investimento, con l’obiettivo di raffinare ed accrescere continuamente la propria offerta sia in termini di prodotti che di qualità dei servizi, con una elevata attenzione ai reali bisogni dei propri clienti. Oltre 500 persone sono costantemente impegnate nella ricerca e sviluppo di soluzioni tecnologicamente evolute e costantemente aggiornate in funzione delle variazioni normative.
Teamsystem Construction è la prima piattaforma digitale per il settore delle costruzioni, un sistema unico integrato in grado di rispondere a tutte le esigenze della filiera delle costruzioni in ogni fase del progetto, dalla sua ideazione e sviluppo all'esecuzione fino alla manutenzione dell'opera e alla gestione.
TeamSystem Construction è la più completa offerta integrata e specializzata per quelle realtà che stanno affrontando nel settore delle costruzioni la transizione digitale. L’offerta TeamSystem Construction è ideata con lo specifico obiettivo di aiutare le imprese e tutta la filiera delle costruzioni nella trasformazione digitale grazie alle tecnologie più all'avanguardia e ai metodi di lavoro più innovativi come il Cloud.

TEAMSYSTEM S.p.A.
sede operativa TeamSystem Construction – Via A. Gramsci, 36 – 46020 Pegognaga (MN)
telefono: 03765521
fax: 0376550180
e-mail: info.str@teamsystem.com
sito web: www.teamsystem.com/construction 


Zaha Hadid Architects

Zaha Hadid Architects (ZHA) ha ridefinito l'architettura per il 21° secolo con progetti che hanno catturato l'immaginazione in tutto il mondo. Forma e spazio si intrecciano nella struttura degli edifici che evolvono dall'ambiente circostante per interagire e connettersi con le loro comunità. Ricevendo i più alti riconoscimenti dalle istituzioni di tutto il mondo, ZHA è uno degli studi di architettura più creativi del mondo e lo è da quattro decenni. Unendo un design innovativo con materiali ecologicamente sani e pratiche di costruzione sostenibili, ZHA non guarda alle parti separatamente, ma lavora per comprenderle nel loro insieme; fornire soluzioni alle sfide decisive della nostra era.

ZAHA HADID ARCHITECTS
10 Bowling Green Lane
London EC1R 0BQ
T: +44 20 7253 5147
F: +44 20 7251 8322
www.zaha-hadid.com


Come partecipare agli eventi

Per informazioni sulle modalità di adesione in qualità di Sponsor o Espositore scrivere a: sponsorship@soiel.it
Le informazioni sulle modalità di adesione come visitatore sono riportare sulla specifica scheda evento