IoT Fabbrica Digitale: focus on Line Production 4.0

Formula webinar

27/04/2021 Dalle ore 10:00 alle ore 13:00

IoT Fabbrica Digitale: focus on Line Production 4.0

Integrare le linee di produzione tradizionali con le nuove tecnologie dell’industria 4.0

Per informazioni: Beatrice Galimberti
beatrice.galimberti@soiel.it - 02 30453322

Con il contributo di


Media Partner


Sponsor Gold

Dopo i buoni riscontri avuti nella prima edizione dell’IoT Fabbrica Digitale (oltre 360 sono stati i visitatori coinvolti nell’iniziativa) prosegue il piano di webinar dedicati al mondo Fabbrica Digitale.

Molti sono stati temi che sono stati posti al centro della prima edizione dalle innovazioni in ambito progettazione ai temi legati alla produzione e alla creazione di un ecosistema connesso e intelligente con partner, clienti e attori esterni.

Alla base di tutto, l’interazione delle componenti IT e OT nel Plant di produzione, la connessione di macchine e impianti con software intelligenti, la raccolta e l’analisi dei dati e la creazione di modelli digitali in grado di migliorare performance e capacità di controllo decisionale.

Un percorso evolutivo multidisciplinare, in cui differenti culture, professionalità e modalità lavorative sono chiamate a una collaborazione sempre più stretta.

• Come favorire quindi l’evoluzione verso impianti Smart Manufacturing e IoT ready?
• Come cambiano le Architetture IT in un ambiente di produzione?
• Quali leopportunità introdotte dall’Intelligenza Artificiale nel mondo Fabbrica?
• Come allineare tecnologie e processi nell’Industria 4.0?

Per offrire ai professionisti del settore un percorso informativo che consenta di affiancare a una visione d’insieme del mondo fabbrica digitale dei momenti di approfondimento, il progetto culturale 2021 prevede un percorso di webinar tematici ciascuno dedicato ad alcuni aspetti particolari.

Tra i temi al centro dell’incontro:

Robotica Collaborativa, Big Data e IoT, Additive Manufacturing, Edge Computing, 5g: come integrare tutte queste tecnologie per realizzare una linea di produzione 4.0?

Questi alcuni dei temi al centro dei primi due incontri in cui attorno alle tematiche tecnologiche si affiancheranno  i contributi di società del mercato, alcuni tra i principali Competence Center Italiani del mondo 4.0, società della ricerca e università.

La partecipazione all'evento è GRATUITA previa iscrizione e soggetta a conferma da parte della segreteria organizzativa.


COME SEGUIRE LA DIRETTA DELLA WEB CONFERENCE

É una diretta streaming a cui è possibile partecipare gratuitamente, previa iscrizione.

COME CONNETTERSI

1 - Il giorno dell'evento, all’ora stabilita, accedere alla propria area riservata “My Page” tramite login con le proprie: VAI SU MY PAGE
2 - Una volta entrati nell’area “MyPage”, nella sezione relativa agli "Eventi di oggi" comparirà, relativamente alla sessione in oggetto, un pulsante per collegarsi tramite la app di Zoom o tramite browser

 


Questo è un evento con DIGITAL TOUCHPOINT, sarà quindi possibile entrare direttamente in contatto con le aziende durante la Web Conference. Troverai tutte le indicazione all’interno della tua area riservata del sito Soiel, una volta che ti sarai collegato alla diretta.

10:00 - Benvenuto e apertura dei lavori

10:10 - Digital Connectivity e Cybsersecurity: come tenere al sicuro la Smart Factory
Digitalizzazione, Industria 4.0 e Industrial IoT stanno generando nuove sfide in un momento in cui i dati devono, sempre più spesso, oltrepassare il confine che separa IT e OT. In genere le reti OT, per la loro natura deterministica, non sono strettamente integrate alle reti IT aziendali. Ciò provoca lacune nella visibilità di dati e dispositivi, nella disponibilità e nella sicurezza delle applicazioni. Colmare questa divisione richiede profonde competenze in entrambi gli ambiti e una conoscenza delle rispettive necessità operative e di sicurezza. Nel mondo IT le priorità sono rappresentate da cybersecurity e confidenzialità dei dati; nel campo OT da disponibilità degli impianti produttivi e target di produzione.
Durante l’evento vedremo come in modo facile e rapido soluzioni di integrazione IT/OT funzionino in modo sicuro ed efficiente.
Marcello Scalfi, Sales Specialist Team Leader Industrial Networks and Security, Siemens
Francesco Meoni, Responsabile Linea Pilota, BI-REX

10:30 - Il 5G nell’Industria 4.0: un contributo fondamentale alla realizzazione della fabbrica connessa
Il 5G rappresenta un nuovo importante tassello nell’insieme delle soluzioni di connettività disponibili per la connettività di fabbrica ed è stato pensato fin all’inizio per soddisfare la richiesta di connessione degli oggetti e delle macchine oltre che delle persone. 
I vantaggi sono molteplici: vediamo alcuni esempi ed applicazioni.
Pier Giuseppe Dal Farra, Industry 4.0 Business Expert, Orange Business Services

10:50 - Closed loop manufacturing: un’esigenza o una moda? Quali evoluzioni?
Oggi sentiamo sempre più parlare di IoT e fabbrica digitale. Questo è solo il punto di partenza! Tutto deve essere inserito all’interno di un modello che parta dalla progettazione, realizzazione, assistenza e post-vendita. L’utilizzo di infrastrutture appropriate, software specifici e l’aiuto offerto dalla realtà aumentata e dall’intelligenza artificiale rendono tutto possibile già oggi.
Davide Giustina, CEO di UP Solutions, Gruppo Retelit

11:10 - Intelligent Assisted Reality: l’Intelligenza Artificiale che si può indossare
L’Intelligenza Artificiale rende oggi possibile realizzare applicazioni in grado di fornire autonomamente risposte e soluzioni a problemi sempre più complessi. Grazie alla potenza del Cloud ed alla velocità del 5G, indossando un paio smartglass è possibile interagire in tempo reale ed a mani libere con una piattaforma di assistenza intelligente, capace di analizzare immagini, dati e di gestire richieste vocali di supporto fornendo risposte immediate e contestualizzate per aumentare di molto efficacia ed efficienza del personale impiegato in processi produttivi e manutentivi.
Massimo Bruni, Fondatore & CEO, Cloudvision

11:30 - Per dare ritmo al manifatturiero l’intero parco macchine deve riaccordarsi sullo spartito di INDUSTRIA4.0
I vantaggi attesi dal paradigma INDUSTRIA 4.0 richiedono la digitalizzazione dei processi produttivi e l’integrazione con i sistemi ICT dell’azienda. Per ogni nuova macchina INDUSTRIA4.0 ready ne esistono almeno altre dieci non interconnesse, utilizzate da anni per lavorazioni importanti, non sostituibili nel breve tempo, che occorre integrare in modo intelligente nel sistema dell’azienda per poter pianificare, avanzare, monitorare, controllare e rendicontare l’intera produzione.
Ma ogni macchina “parla il proprio linguaggio” che deve essere normalizzato ed unificato per realizzare una vera integrazione, flessibile e scalabile con la crescita del business dell’azienda. 
L’intervento propone una discussione architetturale sul tema dell’interconnessione intelligente degli asset produttivi, soprattutto macchine o linee esistenti, nel contesto di INDUSTRIA4.0 ed un fuoco sui vantaggi fiscali offerti nelle operazioni di revamping dei macchinari e delle linee di produzione
Guido Colombo, Founder President and CEO, Orchestra

11:50 - Come stanno cambiando concretamente le esigenze e le richieste di comunicazione wireless delle imprese manifatturiere e quali sono gli ambiti applicativi su cui possono rappresentare un differenziale competitivo
Gli ambienti industriali sono molto variegati, dipendono strettamente dall’ambito di produzione per il quale devono operare e sono caratterizzati da fattori (tipicamente fisici ed ambientali) che rendono complessa la digitalizzazione e la sensorizzazione delle linee di produzione. 
Un fattore determinante per arrivare alla più corretta scelta tecnologica è strettamente legato all’analisi dei requisiti del cliente in relazione alle problematiche che si vogliono risolvere e naturalmente ai fattori di costo. 
La comunicazione wireless 5G e WiFi 6 con le migliori caratteristiche di latenza, mobilità, copertura, banda e sicurezza potranno, senza ombra di dubbio,  normalizzare i fattori ambientali e fisici e garantire l’evoluzione incrementale delle soluzioni e la compatibilità con nuovi requisiti richiesti da applicazioni quali AI Vision & Analytics, AR/VR, Co-Bot, AGVs ecc. 
Roberto Ruffini, Marketing Manager IoT, Italtel \ MADE

12:30 - Chiusura dei lavori

BI-REX

Bi-Rex è uno degli 8 Competence Center nazionali istituiti dal Ministero dello Sviluppo Economico nel quadro del piano governativo Industria 4.0, con focus specializzato sul tema Big Data. Supportiamo le aziende nei loro processi di innovazione tecnologica, attraverso l’adozione delle tecnologie abilitanti Industria 4.0 ed intendiamo raccogliere il know-how della rete Alta Tecnologia dell’Emilia Romagna (laboratori di ricerca industriale esistenti, infrastrutture, Digital innovation Hubs) con una road map nazionale ed internazionale finalizzata allo sviluppo di soluzioni ad alto TRL (prossime al mercato) in particolare per le PMI. 


CLOUDVISION

Cloudvision è una startup innovativa che ha realizzato una piattaforma cloud-native di Realtà Assistita Intelligente che consente attraverso l’uso di smartglass, o di altri dispositivi mobili, di fornire a personale sul campo supporto specialistico contestualizzato e potenziato dall’uso di tecnologia di Intelligenza Artificiale per applicazioni quali il recupero automatico di dati ed informazioni e l’analisi in tempo reale di immagini o video.

La piattaforma Cloudvision, sviluppata interamente in ambiente Google Cloud Platform, offre diversi moduli funzionali:
• Cloudvision Remote, per la collaborazione a distanza in real time
• Cloudvision Assistant, che supporta l’operatore attraverso un voicebot evoluto
• Cloudvision Intellimage, che sfrutta la potenza del cloud per l’analisi intelligente di immagini e video
• Cloudvision Intellimetrix, per la gestione e la visualizzazione di dati e telemetria IoT

Cloudvision Srl
Via Salgari 1741123 Modena
059 821672
info@cloudvision.glass
www.cloudvision.glass


FASI.eu

FASI.eu è un media online specializzato sulle strategie finanziarie per lo sviluppo (Fondi UE), il riferimento in Italia per l’informazione sulle opportunità di finanziamento per privati, aziende, associazioni e pubblica amministrazione, grazie alla capacità di fornire soluzioni su misura per i bisogni dei suoi utenti.
Vanta oltre oltre 40.000 utenti registrati sul sito, oltre 17.000 articoli, una Banca Dati Agevolazioni con più di 22.000 bandi. e una rete di partner qualificati ai quali fornisce inoltre supporto ad attività di networking e comunicazione. 


MADE - Competence Center Industria 4.0

MADE è una fabbrica digitale e sostenibile che supporta le imprese manifatturiere nel percorso di trasformazione digitale verso l'Industria 4.0. Mette a disposizione un ampio panorama di conoscenze, metodi e strumenti sulle tecnologie digitali che spaziano dalla progettazione all’ingegnerizzazione, dalla gestione della produzione alla consegna, fino alla gestione del termine del ciclo di vita del prodotto.

Grazie all'ampio demo-center da 2.500 mq, alle aule per la formazione e agli spazi per co-working e riunioni, rappresenta una soluzione unica nel suo genere. Lo speciale percorso di crescita verso la trasformazione digitale messo a punto si basa su queste fasi: informare e mostrare le tecnologie Industria 4.0, spiegare attraverso attività di formazione ad-hoc, per arrivare a trasferire e implementare attraverso progetti le soluzioni tecnologiche.

MADE – Competence Center Industria 4.0 è interlocutore tecnico a cui rivolgersi per gestire attività di innovazione, trasferimento tecnologico, ricerca applicata e
assistenza nell’implementazione delle tecnologie 4.0, per mantenere un elevato livello competitivo ristrutturando i modelli organizzativi, di business e la strategia della propria impresa.

www.made-cc.eu
Via Durando, 10 (Edificio B8) – 20158 Milano
Twitter @madecc40
LinkedIn made-competence-center-industria-4-0


Orange Business Services

Orange Business Services è una società di servizi digitali nativa della rete e la divisione aziendale globale del gruppo Orange. Connette, protegge e innova per aiutare le imprese in tutto il mondo a crescere in modo sostenibile. Grazie alle sue competenze di connettività e integrazione dei sistemi lungo tutta la catena del valore digitale, Orange Business Services è nella posizione giusta per supportare le aziende globali in settori come SDN, servizi multi-cloud, Dati e Intelligenza Artificiale, servizi di mobilità intelligente e sicurezza informatica. È al fianco delle aziende in ogni fase del ciclo di vita dei dati end-to-end, dalla raccolta, trasporto, archiviazione ed elaborazione fino all'analisi e condivisione, sempre in sicurezza.

Oggi le aziende crescono grazie all'innovazione e Orange Business Services pone i suoi clienti al centro di un ecosistema collaborativo aperto che include i suoi 27.000 dipendenti, le risorse e le competenze del Gruppo Orange, i suoi partner tecnologici e commerciali e un gruppo di start-up accuratamente selezionate. Oltre 3.000 imprese multinazionali, oltre a due milioni di professionisti, aziende e comunità locali in Francia, si affidano a Orange Business Services.

Orange Business Italy SpA

Via Tucidide, 56  - Torre 2
20134 Milano 
Tel. +39 02 75289.1
Fax +39 02 76119023 
www.orange-business.com


Orchestra

Orchestra è una start-up innovativa che opera dal 2016 con l'obiettivo di fornire prodotti e soluzioni innovative nella digitalizzazione del comparto manifatturiero. Aiutiamo i produttori a costruire il proprio sistema di monitoraggio e controllo della produzione, colmando il divario tra Operation Technologies e ICT.
RETUNER è la soluzione hardware e software integrata di Orchestra basata su CLOUD DRIVEN EDGE COMPUTING, ovvero l'elaborazione di informazioni già presenti sulla macchina con algoritmi CLOUD Driven. I dati grezzi vengono trasformati in informazioni pronte per l'uso e quindi scambiati con i sistemi di gestione dell'azienda.
La soluzione RETUNER è in grado di connettere qualsiasi macchina sia con le nuove macchine elettromeccaniche pronte per Industry 4.0 sia con quelle precedenti.
La suite di prodotti RETUNER è formata da tre componenti: SMARTEgde4.0, SMARTHinge4.0 e MINIMes4.0, appositamente progettato per le PMI.
I prodotti RETUNER hanno ottenuto il marchio “smart systems integrated” da parte della Piattaforma Tecnologica Europea EPoSS. Nel 2019 ORCHESTRA è divenuta partner di UMATI (universal machine tool interface), l’iniziativa della VDW - l’associazione dei produttori di macchine tedeschi - che ha l’obiettivo di creare un linguaggio     comune basato sullo standard OPC UA per collegare macchine o servizi a valore aggiunto. A seguito della partecipazione a BI-MU 2020 il MiniMES4.0 di Retuner è integrato nell’ecosistema MindSphere di Siemens.
Il modello di business di Orchestra si basa su una rete di partner locali che promuovono e supportano la soluzione RETUNER nelle varie regioni. Si tratta principalmente di costruttori o rivenditori di macchine, system integrator e aziende di servizi che, grazie alla tecnologia RETUNER, consentono ai loro clienti manifatturieri di integrare i sistemi ICT cresciuti nel tempo con le macchine ed i sistemi di fabbrica.
I clienti finali di ORCHESTRA sono i manifatturieri sia nella produzione discreta che di processo, i produttori di macchine, di apparati e impianti e i fornitori di servizi di manutenzione industriale.
I clienti in Italia annoverano alcune multinazionali ed aziende pubbliche e una grande varietà di PMI sull’intero territorio nazionale. L’azienda sta crescendo velocemente servendo il comparto manifatturiero in svariati settori: 
Lavorazioni meccaniche
Lavorazioni legno, vetro, plastica, pietra
Automotive
Chimico
Farmaceutico e cosmetico
Alimentare
Nautica
Servizi

ORCHESTRA ha inoltre iniziato un processo di internazionalizzazione partendo dai mercati europei di lingua tedesca e dalla Cina, tramite la costruzione di partnership locali in grado di distribuire e supportare la tecnologia RETUNER nei vari paesi.
Piano Transizione 4.0
ORCHESTRA propone la realizzazione di progetti INDUSTRIA 4.0 mettendo le PMI italiane nelle condizioni di godere dei benefici del nuovo credito di imposta per beni strumentali previsti dal Piano Transizione 4.0. Il pacchetto Starter4.0 viene fornito chiavi in mano e completo della documentazione tecnica necessaria per le autocertificazioni e le perizie.

Orchestra Srl
indirizzo: Via Livorno, 60 – 10144 Torino
telefono: 011 19836712
fax: 011 19826559
e-mail: info@orchestraweb.com
sito web: www.retuner.eu 

RETELIT

Retelit è leader italiano nella costruzione di progetti tailor made, realizzati su piattaforme interamente gestite dal Gruppo, per la trasformazione digitale.
Con oltre 20 anni di storia, siamo il partner ideale per le aziende, la pubblica amministrazione e gli operatori che vogliono cogliere le sfide dell'innovazione, grazie a un'offerta che copre l'intera catena del valore dei servizi ICT e della digitalizzazione, dall'infrastruttura al dato, dalle reti alle applicazioni.
La combinazione tra gli asset di proprietà di Retelit (una rete in fibra ottica capillare in Italia e nel mondo e un network di Data Center distribuiti a livello nazionale) e le competenze nel settore dell'innovazione e del digitale frutto di importanti progetti di M&A ha dato vita a un player unico in Italia in grado di offrire soluzioni digitali integrate.

RETELIT S.p.A.
Via Pola, 9 - 20124 Milano
02-202045.1
marketing@retelit.it
www.retelit.it


Start 4.0

Start 4.0, con sede a Genova, è uno degli otto centri di competenza riconosciuti e co-finanziati dal Ministero dello Sviluppo Economico nell’ambito del Piano nazionale Industria 4.0. Uno strumento strategico di supporto alle imprese per affrontare le sfide della quarta rivoluzione industriale.  Un'associazione di 45 realtà, tra imprese ed enti pubblici. 
Il Centro di Competenza dispone di 9 nodi infrastrutturali, un Open Labs con strumentazione per il test before invest e fornisce diversi servizi tra i quali: erogazione di contributi per progetti di innovazione (tramite bandi), supporto per la progettazione nazionale ed europea, corsi di formazione, supporto per l’introduzione in azienda di tecnologie, strumenti e processi innovativi, accesso aperto a infrastrutture di grandi imprese e laboratori di ricerca. 


Corso F. M Perrone, 24, 16149, Genova 
Email: centrostart4.0@gmail.com - Contatto cell: +39 3401099024

 


Come partecipare agli eventi

Per informazioni sulle modalità di adesione in qualità di Sponsor o Espositore scrivere a: sponsorship@soiel.it
Le informazioni sulle modalità di adesione come visitatore sono riportare sulla specifica scheda evento