Attiva roadshow 2018

Sicurezza ICT

Proteggere il business nell'era del digitale

Padova - 07 Giugno 2018

 

>> Elenco eventi 2018

Con il patrocinio di:

AIPSI

Sponsor

CIPS Informatica Cradlepoint NOITEL Italia srl ReLicense

Con il contributo di:

CAEN quantum Security inthecyber
 

9.00 Registrazione dei partecipanti

9.30 Benvenuto ed apertura dei lavori

9.45 Interventi a cura delle aziende partner quali:

Reti a Banda Larga - Garanzia della sicurezza di rete nella Business Continuity e nella Cyber Security
La Protezione dei Dati è uno degli aspetti fondamentali della sicurezza informatica, in particolare nell'ambito aziendale. Le soluzioni di Noitel Italia sono volte ad offrire il massimo grado di sicurezza, analizzando costantemente il traffico di rete (Network Monitoring), del rischio, delle minacce e protezione dell'integrità logico-funzionale, proponendo interconnessioni dirette (Delivery to Pop) e sistemi di Backup e Disaster Recovery con architetture modulari che consentono la gestione automatica di più connessioni contemporanee utilizzando tecnologie diverse sempre attive: FIBRA, SATELLITARE e LTE.
Enrico Oliveri, Direttore Commerciale - Noitel Italia

Perché l'information Security non è sotto controllo? Investigare la qualità nella gestione dell'Information Security
Il mercato della sicurezza informatica, gli studi e le analisi condotte si sono sempre concentrate sull'utilizzo da parte delle organizzazioni dei controlli applicati alla gestione della sicurezza delle informazioni concentrandosi sulla presenza o assenza di controlli, tralasciando la loro qualità. L'obiettivo è concentrarsi sul controllo della qualità, che varia notevolmente in base alle dimensioni dell'organizzazione e del settore industria, spostando il focus dell'aspetto tecnico che da solo si è rivelato poco economico e con una visione errata di tipo down-top.
Roberto Periale, CTO - CAEN quantum Security

NetCloud Perimeter: proteggere in modo semplice e sicuro dispositivi IoT e reti riducendo i costi operativi
Il potenziale dei dispositivi IoT ampiamente distribuiti per consentire nuove opportunità di business, semplificare le operazioni e ridurre i costi è vasto, ma lo sono anche le implicazioni per la sicurezza. Con l'IoT che gioca un ruolo sempre più importante nelle filiali, nei negozi e all'interno dei veicoli, superfici di attacco sempre più grandi stanno mettendo a dura prova i team IT, anche i più preparati. 
Attacchi ben noti come Mirai botnets e WannaCry sono stati al centro dell'attenzione di tutti, ma sono solo la punta dell'iceberg. Le minacce IoT stanno diventando troppo diffuse e avanzate per essere affrontate con strumenti di sicurezza tradizionali. È giunto il momento per soluzioni di sicurezza definite dal software e basate su policy che isolano i dispositivi IoT e proteggono i dati più preziosi delle organizzazioni, indipendentemente dalla fonte WAN.
Alfredo Rolletta, Field Sales Manager EMEA - Cradlepoint

Software usato: sicuro e legale
Le licenze di seconda mano sono sovente la soluzione più efficiente per risolvere situazioni di non conformità a seguito di verifica.
Corrado Farina, Territory Account Manager Italy - Relicense

GDPR, Sistemi di Gestione e Business Continuity: da obbligo a opportunità
Il Regolamento UE 679/2016 sulla protezione e trattamento dati (GDPR) prevede che il Titolare del trattamento metta in atto misure "Tecniche e Organizzative" adeguate e, al contempo, deve essere in grado di dimostrare che il trattamento dei dati è effettuato in conformità a quanto richiesto. L'introduzione del concetto di  responsabilizzazione del Titolare rappresenta uno "Switch Culturale" che può essere usato anche come elemento di opportunità aziendale per la salvaguardia dei propri beni immateriali. 
L'intervento vuole fornire spunti e indicazioni su come implementare misure "Organizzative" idonee per la protezione e trattamento dei dati, la gestione dei Rischi, la realizzazione della DPIA (Data Protection Impact Assessment), e assicurare la Continuità Operativa (IT e aziendale) con il supporto dei framework esistenti dei Sistemi di Gestione normati.
Sergio Casagrande, Esperto di Organizzazione e Sistemi di Gestione

Evoluzione tecnologica e diritto alla protezione dei dati personali: GDPR alla prova dei fatti
L'intervento, di carattere teorico-pratico, intende esaminare le principali disposizioni del Regolamento Generale in materia di protezione dei Dati Personali (GDPR) in relazione agli attuali scenari, derivanti dalla diffusione sempre più capillare di tecnologie di Intelligenza Artificiale, Machine Learning, Digital Profiling e Blockchain. 
Si approfondiranno quindi, in particolare, le disposizioni in materia di sicurezza nel trattamento, quelle in materia di decisioni automatizzate e profilazione, di anonimizzazione e cifratura dei dati personali. 
L'intento è quello di fornire ai partecipanti degli strumenti operativi concreti utilizzabili per la soluzione delle problematiche implicate dall'applicazione delle norme sopra richiamate.
Avv. Giuseppe Serafini, Avvocato del Foro di Perugia


16.00 Chiusura dei lavori


DURANTE L'EVENTO SARANNO SCATTATE FOTOGRAFIE ED EFFETTUATE VIDEORIPRESE
Con la partecipazione all'evento, il pubblico acconsente all'utilizzo delle immagini da parte di Soiel International per attività di comunicazione.