IT Infrastructure Day Roma

Connectivity

Portonovo (AN) - 26 Settembre 2013

 

>> Elenco eventi 2013

Con il patrocinio di:

Club Ti Marche ORDINE INGEGNERI ANCONA

Sponsor

Allied Telesis Compass Panasonic TE Connectivity Tecnosteel
 

08.30 Registrazione dei partecipanti


09.15 Benvenuto e apertura dei lavori
Alessandro Betti, Soiel International

09.30 I temi della giornata
A cura del moderatore Pietro Nicoletti

09.40 CABLING: le nuove frontiere di integrazione con il Networking
Brevi riflessioni di Pietro Nicoletti

09.50 Soluzioni di cablaggio di rete nei moderni Datacenter: piattaforme, sistemi e innovazioni per assicurare efficienza e gestione dei collegamenti
Nei Datacenter odierni, vengono gestite un numero sempre maggiore di porte. L’evoluzione tecnologica inoltre richiede di prevedere infrastrutture fisiche all’avanguardia, idonee a svilupparsi per permettere le metamorfosi del Datacenter. Tralasciare questi particolari può portare a conseguenze anti-economiche in breve tempo: sappiamo sempre individuare e dotarci delle soluzioni migliori?
Claudio Izzo, TE Connectivity

10.20 NETWORKING: supportare prestazioni e applicazioni sempre più evolute
Brevi riflessioni di Pietro Nicoletti

10.30 Architetture e soluzioni resilienti, performanti e sicure per gli Small/Medium Data Center
L’intervento sarà indirizzato a soluzioni per Datacenter di dimensioni medio/piccole, che   rappresentano la più diffusa realtà italiana e che hanno le medesime esigenze di infrastrutture più grandi. Si affronteranno infatti argomenti quali resilienza e continuità operativa degli apparati; performance dell’intero sistema; soluzioni sicure e scalabili in modo semplice; attenzione alla network consolidation e alle soluzioni green.
Paolo Cobianchi, Allied Telesis

11.00  Coffee break e visita all’area espositiva

11.30 DATACENTER: innovazione e ottimizzazione delle risorse
Brevi riflessioni di Pietro Nicoletti


11.40 Il DATACENTER  della nuova generazione  
L’evoluzione tecnologica all’interno dei Datacenter ha subito un’accelerazione negli ultimi 3-4 anni per le richieste sempre più pressanti di risparmio energetico, salvaguardia ambientale e sicurezza. E’ nata così la filosofia di “green” data center in cui l’ottimizzazione del risparmio energetico è strettamente legato alla riduzione di emissioni nocive per l’ambiente. Nasce così un prodotto nel quale le caratteristiche principali alla base del processo di scelta di un data center, vale a dire sicurezza, risparmio energetico e modularità, sono state rafforzate e modellate con un continuo lavoro di miglioramento di ciascun dettaglio.
Guido Pastore, Tecnosteel  

12.10  Tavola Rotonda: cosa ne pensano i CIO
Diego Franzoni, Consigliere dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Ancona e Membro del GDL Ingegneria dell'informazione
Nazzareno Bordi, Vice Presidente Club TI Centro
CIO di un'importante azienda marchigiana


13.10  Q&A

13.30 Chiusura dei lavori, estrazione dei premi e buffet lunch