OLMeet Roma 2019

Sicurezza ICT e Videosorveglianza su Ip 2012

Palermo, - 10 Ottobre 2012

 

>> Elenco eventi 2012
 

09.00 Registrazione dei partecipanti


09.30 Benvenuto e apertura dei lavori


LA VIDEOSORVEGLIANZA SU IP


09.40 Verso l'integrazione del sistema di videosorveglianza con il sistema informatico
I moderni sistemi digitali di videosorveglianza “over IP” non solo consentono efficaci soluzioni di sicurezza fisica e di controllo del territorio, ma possono essere integrati a livello domestico con i sistemi di domotica e a livello azienda/ente con il sistema informativo. La rilevazione digitale delle immagini fisse o in movimento e la loro trasmissione secondo gli schemi di indirizzamento e il protocollo standard IP, aprono nuove frontiere nel loro trattamento associato a quello delle altre informazioni gestite dal sistema informativo così da fornire innovative funzionalità in vari campi, dal riconoscimento biometrico all’anti intrusione, dalla compliance alle normative privacy e sicurezza sul lavoro all’anti-criminalità e all’anti-terrorismo.
Marco Bozzetti, Malabo

10.10 I nuovi trend tecnologici del network video: Edge Storage, Lightfinder, Immagini termiche
Applicazioni reali nel retail, sorveglianza cittadina e infrastrutture critiche.
Roberto Briscese, Axis Communications Italia

10.35 La progettazione delle reti di videosorveglianza
La progettazione delle reti per le applicazioni di videosorveglianza richiede valutazioni attente, per assicurare la qualità del servizio, un adeguato dimensionamento del sistema e un investimento appropriato.
Alessandro Amendolagine, Allied Telesis

11.00 Coffee break e visita all’area espositiva

11.40 Il potere del Megapixel in più
Reali benefici della tecnologia IP Megapixel e analisi dei vantaggi sia tecnici che economici, esempi concreti di alcuni casi applicativi e confronto progettuale verso la bassa risoluzione.
Nicola Noviello, Arecont Vision

12.05 La videosorveglianza su IP: migrazione di un sistema dalla tradizionale architettura analogica ad una IP
La videosorveglianza sta andando verso l’IP, ma questo passaggio segnerà sempre l’integrazione con altri ‘mondi’, come la domotica e il controllo accessi, che già hanno sposato questa tecnologia.
Francesco Toto, Sicurit

12.30 Intervento in via di definizione

13.15 Buffet lunch e visita all’area espositiva

SICUREZZA ICT

14.00 Pratiche considerazioni sulla gestione della sicurezza informatica
L’efficacia ed efficienza della reale sicurezza ICT in un sistema informatico dipendono da vari fattori, tra i quali un peso determinante è dato dalla sua gestione. Nell’intervento viene affrontato il tema della gestione della sicurezza ICT inquadrandolo nel complessivo processo della sicurezza ICT e nel più generale tema del governo dell’ICT. Facendo riferimento ai trend evolutivi dei sistemi informatici, quali virtualizzazioni e cloud, e ai trend sugli attacchi, sono considerati i principali standard e le “best practice” di riferimento più consolidate, oltre agli strumenti tecnici e organizzativi più significativi per gestire al meglio la sicurezza ICT sia in piccole che in grandi realtà.
Marco Bozzetti, Malabo

14.25 La sicurezza ICT è prima di tutto controllo: gestione a prova di errore, visibilità, consapevolezza del contesto
Per mettere davvero al sicuro le reti informatiche, le aziende devono focalizzare l’attenzione sul governo del processo della sicurezza ICT e sulla disponibilità continua dei servizi di business. Sono da preferire le soluzioni in grado di presentare le informazioni di rete e di sicurezza in modo chiaro, profilandole in maniera ottimale a seconda del ruolo aziendale di chi le deve consultare, così da poter prendere decisioni di sicurezza sulla base di una lettura chiara e inequivocabile della situazione e del contesto ed evitare errori umani o di valutazione.
Paolo Ballanti, Stonesoft

14.50 Protezione/prevenzione contro le minacce provenienti dall’interno dell’organizzazione aziendale
Dopo alcuni cenni dedicati al mercato della sicurezza ICT, l’intervento si concentrerà sull’analisi e la valutazione dei possibili canali di sottrazione delle informazioni, con particolare attenzione al mix tra ‘contesto’ e ‘contenuto’ nel trasferimento delle informazioni, e l’analisi di soluzioni significativi per prevenire le minacce interne.
Flavio Sangalli, DeviceLock

15.15 Dall’azienda al Cloud: la protezione, la sicurezza e la condivisione dei dati è finalmente possibile
Statisticamente il 70% dei furti o la perdita di dati sensibili avviene per cause interne all’azienda, ossia da parte di dipendenti, consulenti, fornitori che ne fanno un uso ‘non autorizzato’. Un’altra area critica è il Cloud. Tanti propongono lo storage dei dati in Cloud, ma sappiamo come e se vengono protetti i dati? Siamo sicuri che nessuno può leggere e utilizzare i file a nostra insaputa? Grazie a particolari sistemi di cifratura sviluppati in Italia e riconosciuti a livello internazionale, possiamo tranquillamente e con grande facilità proteggere i nostri dati e condividerli, anche in Cloud, con chi riteniamo opportuno, anche su device mobili siano essi iPad, iPhone oppure Netbook.
Valerio Pastore, Boole Server

15.40 Break e visita all’area espositiva

16.10 Sicurezza oggi: architetture dinamiche e flessibili
Oggi tutte le aziende affrontano un ambiente competitivo dove “ottenere di più con meno” è vitale. E’ la nuova sfida per l’IT e l’evoluzione verso le architetture Data Center piuttosto che gli strumenti di social collaboration e mobilità si offrono come soluzioni implementabili da subito. Gli ambienti in rete vanno però segmentati, protetti e controllati. Gli utenti interni ed esterni devono trovare in azienda un luogo di interscambio naturale e liberati quindi da politiche restrittive di uso dei device/applicazioni mobili: un caso reale.
Domenico Dominoni, Cisco

16.35 Aspetti legali della sicurezza informatica e della videosorveglianza
Andrea Reghelin, Studio legale ISL Consulting ( filmato)

17.00 Estrazione dei premi e chiusura dei lavori