Per il Chief Information Officer l’informazione non basta più.


In uno scenario in cui la rapida diffusione e l’evoluzione della terza piattaforma (cloud, mobile, social e dati) e gli acceleratori dell’innovazione (AI, Internet of Things, stampa 3D, robotica, ...) hanno generato ambienti aziendali molto competitivi e in continuo fermento, i CIO che vogliono guidare la trasformazione devono mettersi in gioco in prima persona.
Questo significa che dovranno saper gestire richieste senza precedenti in termini di ottimizzazione di prodotti, servizi, esperienza dei clienti e trasformazione dei processi aziendali.

Ingegno, iniziativa e ispirazione - le 3 I – sono gli ingredienti chiave che porteranno i CIO a spingersi oltre le tradizionali aree di business, tecnologia e leadership per alzare l’asticella dei propri obiettivi professionali e di business.

Lo studio di IDC prende in esame questi tre elementi del ruolo del CIO nell’era della
rivoluzione del business e delle tecnologie digitali e fornisce a CIO, CXO e responsabili delle Line of Business (LOB) informazioni e suggerimenti che sottolineano la necessità del processo in atto, indicandone allo stesso tempo la traiettoria.
L’analisi comprende argomenti strategici come ottimizzazione dell’IT, utilizzo di cloud e analytics per conquistare un vantaggio competitivo e costruire esperienze digitali basate sui concetti di differenziazione, fedeltà e crescita del business. .


SCARICA IL WHITE PAPER


 

Soiel International Srl - Via Martiri Oscuri 3, 20125 Milano - Tel. +39 0226148855 r.a. Fax +39 0287181390 - E-mail: info@soiel.it CCIAA Milano REA n. 931532 - Codice Fiscale, Partita Iva e n. Iscrizione presso il Registro dellle imprese - ufficio di Milano n.02731980153 - Capitale sociale 60,000.00 Euro